Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Polacca espulsa dal territorio nazionale dal tribunale di Imperia

La presenza dei clochard è diventato un caso spinoso tanto che il Comune ora ha deciso di correre ai ripari

Imperia. E’ stata decisa l’espulsione dal territorio nazionale per la donna di origine polacca che da diversi mesi infastidiva i passanti sotto i portici di Oneglia, in pieno centro cittadino. A decidere il provvedimento è stato il tribunale di Imperia. Scortata dalla polizia la donna sarà accompagnata quindi all’aeroporto e rimpatriata nel suo paese d’origine.

Il problema dei clochard che stazionano a Imperia è argomento ben noto all’amministrazione comunale. E’ sotto agli occhi di tutti una questione di degrado e insicurezza. Il sindaco Carlo Capacci è categorico: “Credo sia necessario applicare il decreto Minniti Orlando senza alcun ripensamento”.  In città la presenza dei barboni è diventata una vera e propria emergenza: tante le segnalazioni e numerosi sono stati gli interventi delle forze dell’ordine e dei mezzi di soccorso. Solo qualche giorno fa si è sfiorata la rissa tra commercianti esasperati e i questuanti.

Va ricordato che prima che uscisse il decreto per garantire decoro e controllo nei centri storici occorreva un’ordinanza del sindaco e quando era stata firmata nel 2015 in concomitanza delle festività natalizie era stato presentato anche un ricorso al Tar, dimostrando che dietro al fenomeno dell’accattonaggio esiste una vera e propria organizzazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.