Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Netto successo dei Waves Riviera dei Fiori Sanremo -American Football Team nell’ultima giornata del Campionato Nazionale IAAFL Spring Football League 2017.

Più informazioni su

Sul neutro di Alessandria i “ragazzini terribili” biancoazzurri hanno superato i BOBCATS Parma (Vice-campioni d’Italia della passata stagione) con un netto 14 – 0.

Alla vigilia l’impresa sembrava impossibile, sia per la differenza di età che di esperienza di football giocato; i parmensi, infatti, si presentavano con una formazione rinforzata da parecchi elementi dei SEAMEN Milano, formazione della Prima Divisione FIDAF. Ma gli WAVES, con una difesa superlativa, hanno saputo ingabbiare l’attacco dei BOBCATS che, nel corso del match, ha perso di efficacia e lucidità, commettendo spesso falli inutili e sciocchi che sono costati continue perdite di yards. “Sono molto contento della crescita fisica e tecnica dei miei giocatori – dice il coach della difesa Fulvio Bellando – e credo che una menzione particolare la meritino i giovani Adel Wajid, Stefano Leidi, Simone Celardo, Tommaso Grassano, Fabio Buselli e Alberto Agnesani, anche oggi guidati in campo dall’unico “vecchio” del gruppo: Giovanni Supporta”

L’attacco matuziano è stato magistralmente guidato dal quarter-back Silvio “Pingio” Pingiotti – ben difeso dalla sua linea dove hanno brillato i giovani Alessandro Guidi e Niccolò Grassano sotto la guida dell’unico “senior” Mariano Pirrera – il quale ha potuto sviluppare il gioco d’attacco grazie alle corse di “Mesco” Corso ed alle ricezioni di Federico De Lauretis.

“E’ stata una stagione tribolata a causa degli infortuni e di qualche “problemino” scolastico di alcuni ragazzi, ma allo stesso tempo è stata una stagione fantastica sotto l’aspetto della crescita della squadra – dichiara l’head-coach Max Modena – Ringrazio i giocatori e gli allenatori per l’impegno che hanno profuso durante tutto l’anno; non dimentichiamo che la maggior parte dei giocatori veniva da un difficile campionato Nazionale  Under 19 FIDAF per cui non hanno mai potuto staccare la spina. Adesso un meritato periodo di riposo e poi, a fine agosto, tutti in campo per preparare al meglio i prossimi impegni”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.