Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Millenium/Area 24, il candidato Conio: “Manni e i segni di cedimenti nervosi”

Conio stuzzica la giunta: "Genduso e Manni dovrebbero vigilare sulle emergenze sanitarie del territorio comunale"

Il candidato sindaco Mario Conio interviene sulla vicenda Millenium-Area24 e con il gruppo “Insieme” replica alle dichiarazioni del Dr. Manni: “Nonostante ci si trovi negli ultimi giorni di campagna elettorale, è confortante che il Dr. Manni si preoccupi per i miei stati ansiosi e di questo lo ringrazio; noto però dal tenore delle sue risposte piuttosto raffazzonate, che anche lui qualche piccolo cedimento nervoso lo sta cominciando a dimostrare e di ciò mi dolgo.
In effetti i miei cinque anni di esperienza di opposizione sono nulla rispetto a un mirabile percorso amministrativo cominciato nei fantastici anni 80, proseguito negli anni 90, poi ancora negli anni 2000, quindi nel decennio successivo sino ai nostri giorni. Se la lucidità sembra oggi fargli difetto, dobbiamo riscontrare però che tale fatto è certamente capitato anche nel 2007, quando un cittadino, segnalava con zelo al Comune di Taggia, amministrato dal sempreverde Dr. Manni, le gravi incongruenze di Millenium Capital Holding Italia s.p.a.
La lettera, che inviamo in allegato, segnalava al Sindaco Genduso che:
• La Società Millenium era una società finanziaria partecipata da un unico socio con sede in Lussemburgo, esperto in società fiduciarie, senza dipendenti, non riportante nell’oggetto sociale le costruzioni, che aveva sottoscritto azioni della CIT, compagnia poi fallita;
• Esprimeva i timori dei commercianti di Arma e chiedeva espressamente che il sindaco VIGILASSE affinchè Area 24 e la società da quest’ultima eventualmente incaricata, destinasse l’area a pubblica utilità.
Il Dr. Manni oggi, trascorsi quasi dieci anni da quella missiva, si arroga il diritto di criticarci, non avendo a suo tempo, insieme alla sua amministrazione, effettuato le dovute verifiche del caso. Oggi chi tenta di dare una lezione saccente ai suoi avversari, in passato è stato colui che con negligenza ha contribuito al disastro poi avvenuto.
Segni di cedimenti nervosi il Dr. Manni li dimostra anche quando pare non comprendere quanto da noi scritto in merito all’Associazione Pro-boxes. Questo il nostro contributo pubblicato:
“è anche grave non riconoscere ai promissari acquirenti della Pro-Boxes il ruolo chiave avuto nello sbloccare la vicenda (senza il loro impegno a ri-acquistare i box auto Park24 non avrebbe mai potuto acquistare l’area del fallimento)”; come da questa frase Manni abbia potuto comprendere che noi addossassimo la responsabilità della perdita economica dei promissari acquirenti dei box al Comune di Taggia è davvero un mistero…Detto questo, la triste realtà sotto gli occhi di tutti è lo stato di abbandono del cantiere e il suo degrado…a proposito… il Sindaco Genduso e il Dr. Manni dovrebbero vigilare sulle emergenze sanitarie del territorio comunale….

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.