Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Meeting del “Lions Club Sanremo Host” e del “Leo Club Sanremo” foto

Nel corso della serata i Presidenti dei "Club" hanno effettuato una importante donazione a favore del locale "Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico"

Sanremo. Si è svolto venerdì sera, 19 maggio, presso il ristorante “Salsadrena“, in Corso Imperatrice a Sanremo,  il tradizionale meeting del “Lions Club Sanremo Host” organizzato per permettere ai giovani ragazzi del “Leo Club Sanremo” di illustrare tutte le attività da loro svolte in questo anno sociale. Durante la conviviale il presidente del “Leo Club Sanremo” Chiara Aprosio ha introdotto i soci del locale “Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico”, libera associazione di volontariato apartitica, apolitica e senza fini di lucro, ispirata ai principi di solidarietà e fiducia reciproca tra i soci. Questa sezione nazionale del Club Alpino Italiano” conta quasi 7000 volontari in tutta Italia, con tecnici distribuiti su tutto il territorio nazionale, opportunamente formati in scuole nazionali riconosciute come “professionali” ai sensi della L. 74/2001. Il signor Fabio Odello, responsabile della gestione logistica e operativa della stazione di Ventimiglia-Sanremo, ha sottolineato come la Liguria sia una delle Regioni più attive per numero di interventi e per numero di volontari, grazie anche ad un’attenta attività sul territorio concentrata principalmente negli interventi in emergenza in ambiente alpino e nell’assistenza alle manifestazioni e/o nelle gare organizzate in ambiente montano. Al termine dell’ interessante presentazione è stata effettuata una importante donazione da parte dei due Club, promossa dal presidente del “Leo Club Sanremo” Chiara Aprosio e ben accolta dai soci Lions , a favore del locale “Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico”: i due presidenti di club hanno consegnato al Presidente Regionale del Soccorso Alpino, signor Fabrizio Masella, un’assegno di 2500 euro, per contribuire all’importante attività che questa associazione svolge sul nostro territorio. “Sono orgoglioso dell’impegno e della volontà che i nostri giovani “Leo” mettono nei loro service…” ha dichiarato il Presidente Maurizio Cravaschino, durante la cena “… nonostante gli impegni scolastici e di lavoro riescono sempre a farsi portatori di etica e di servizio, partecipando attivamente alle nostre iniziative oppure organizzando, come questa sera, incontri importanti sia dal punto di vista etico che culturale“. La serata si è conclusa con il tocco di campana da parte di Maurizio Cravaschino, che ha voluto omaggiare, insieme al Presidente del “Leo Club Sanremo Chiara Aprosio”, Vittorio Pieroni con il “Melvin Jones Fellow“, la più alta onorificenza della LCIF” (Lions Club International Foundation), per la sua lunga attività leonistica nel Leo Club Sanremo” e per la sua fattiva collaborazione alle attività del distretto Leo 108ia3.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.