Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Luna Park d’estate a Imperia? Possibile trasferirlo su Calata Anselmi ma solo se autorizzati

Deciso in giunta su proposta dell'assessore de Bonis per arricchire l'offerta turistica durante la stagione balneare

Imperia. Imperia città del divertimento a 360 gradi, anche e soprattutto in estate. Con la possibilità di far traslocare il luna park dalla Spianata Borgo Peri su Calata Anselmi. Previa autorizzazione ovviamente. Da parte di chi? Demanio-Capitaneria di Porto.

Intanto la giunta municipale che si è riunita questa mattina ha già fatto un deciso passo in avanti: era tutto nella testa dell’assessore Pino De Bonis da due anni. “Ha dato il suo assenso ad una mia proposta che è stata perfezionata – spiega – Il luna park potrebbe essere allestito in calata Anselmi, la banchina che ospita ogni due anni il villaggio delle Vele d’Epoca. Ma attenzione: i giostrai che intendono eventualmente usufruire di quegli spazi dovranno essere autorizzati anche da altri enti e non solo da noi che eventualmente daremo il nostro assenso. Quella – ricorda infatti l’assessore De Bonis – è un’area portuale-demaniale”.

L’idea dell’amministrazione, in buona sostanza, è quella di creare un “quartiere del divertimento” più allargato che abbracci Borgo Marina al confine con San Lazzaro. “D’estate davanti all’ex Capitaneria ci sono i mercatini allestiti lungo la passeggiata, i locali offrono una serie di iniziative che il turista apprezza. Il luna park su Calata Anselmi potrebbe completare l’offerta di una città turistica a 360 gradi un po’ come succede in altre località balneari della Riviera o lungo lo Stivale”, dice De Bonis. La Spianata Borgo Peri resta invece l’area indicata per giostre e giochini vari nel periodo invernale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.