Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Libro sulla SS, l’assessore ai servizi sociali Pireri revoca la sala all’associazione “Et ventis Adversis”

"Non prestiamo il fianco a presentazioni politiche, esse siano di destra o di sinistra"

Sanremo. Sul caso della presentazione del libro “Feldpost – Appunti di un soldato politico” scritto da Léon Degrelle, un belga che ha abbracciato gli ideali del nazismo, entrando nel contingente vallone delle Waffen-SS, l’assessore ai servizi sociali Costanza Pireri è immediatamente intervenuta per fare chiarezza e per rimarcare il diniego del comune alla concessione della sala per questo evento politico e non culturale secondo l’amministrazione. L’evento, ricordiamo, è stato organizzato dall’associazione “Et ventis Adversis” di Sanremo.

“Questa associazione non aveva specificato il tema, di sicuro c’è stata una leggerezza anche da parte degli uffici, visto che la loro è un’associazione culturale. Comunque revochiamo il permesso all’utilizzo della sala, non prestiamo il fianco a presentazioni politiche, esse siano di destra o di sinistra. Noi avevamo concesso la sala perchè si trattava di un’associazione culturale e c’erano i termini ma sono i contenuti a non essere corretti. Il regolamento parla chiaro – conclude l’assessore – non si concedono gli spazi, ne ora ne mai, per questo tipo di presentazioni.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.