Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’appello del Comune di Dolcedo: “Prenotate un loculo, vi facciamo lo sconto” foto

Nel paese della Val Prino è comparso un avviso pubblico che spiega come fare per “prenotare” un posto nel camposanto

Più informazioni su

Dolcedo. Il Comune decide di ampliare, dopo tanti anni, il cimitero. Ma, prima di avviare i costosi lavori, vuole procedere “alla ricognizione dell’interesse da parte dei cittadini alla concessione dei loculi”. Insomma, chi vuole un loculo si faccia avanti subito, ben prima di passare all’aldilà. La sua previdenza verrà premiata con un buon 20% di sconto.

Un piano decisamente originale, ma nello stesso tempo anche oculato, quello messo in campo dal sindaco di Dolcedo, Giovanni Danio. Da qualche giorno, nel centro della Val Prino, è comparso un avviso pubblico che spiega come fare per “prenotare” il posto al camposanto.

“Il potenziamento del cimitero prevede 48 loculi e 64 ossari – scrive il sindaco ai suoi concittadini – li realizzeremo in sopraelevazione all’ultimo blocco realizzato nell’area nuova del cimitero. Alle prenotazioni pervenute entro il 15 settembre 2017 applicheremo uno sconto del 20% sulla tariffa vigente. E’ consentito manifestare interesse per non più di due loculi per famiglia”.

L’ampliamento costerà al Comune di Dolcedo circa 67mila euro. A ciò deve essere assommata la spesa per la realizzazione di un impianto fotovoltaico sopra la copertura del cimitero, pari a quasi 28mila euro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.