Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Lavanda Riviera dei Fiori e la SanpietroLab di Diano San Pietro propongono “StopRouge Idro-essenza”

Si tratta di un'acqua micellare di lavanda che contrasta e rallenta i processi di invecchiamento provocati dai raggi del sole della pelle del viso, del collo e decolleté

Imperia. Uscirà in questi giorni sulle spiagge, nei parchi vacanza e nelle attività commerciali della Riviera la nuova proposta mare ideata dal laboratorio SanpietroLab di Diano San Pietro con la lavanda del progetto Lavanda della Riviera dei Fiori.

Si tratta di un’acqua micellare di lavanda che contrasta e rallenta i processi di invecchiamento provocati dai raggi del sole della pelle del viso, del collo e decolleté che si unisce al gel lenitivo StopRouge che riduce l’irritazione cutanea dovuta ad una esposizione al sole, già nel catalogo dall’azienda, realizzato con le piante aromatiche di Liguria Rosmarino officinalis e Salvia officinalis con l’inserimento Menta piperita del vicino Piemonte.

Un’equilibrata esposizione, una giusta protezione ed una appropriata cura dopo sole permetterà di godere al meglio le vacanze nella nostra Riviera ed avere una giusta e durevole abbronzatura.

Per informazioni: tel. 0183 43568info@sanpietrolab.it – fb: @sanpietrolabpharma

San PietroLAB laboratorio italiano di prodotti cosmetici situato in Diano San Pietro. Il suo staff opera da anni nei settori della cosmetica professionale, dell’erboristeria e del parafarmaco. Il suo obbiettivo è la cura e il benessere della cute e dei suoi annessi. Attraverso la conoscenza approfondita dei settori in cui opera è in grado di realizzare prodotti professionali per tutte le esigenze di cura della pelle. La Qualità e la Sicurezza sono ingredienti base della nostra produzione, l’Assistenza e supporto tecnico sono elementi fondamentali del rapporto con i clienti.

“Lavanda della Riviera dei Fiori” non è solo un marchio ma è anche un’opportunità di far crescere, con un lavoro di rete tra operatori dei diversi settori (agricolo, commerciale, ricettivo e culturale), un territorio che con le sue bellezze e le sue potenzialità ha ancora tanto da realizzare. Ad oggi il Progetto coinvolge i seguenti Comuni: Airole, Albenga, Alto, Andora, Armo, Arnasco, Caprauna, Castel Vittorio, Cisano sul Neva, Cosio di Arroscia, Dolceacqua, Dolcedo, Garlenda, Mendatica, Molini di Triora, Montegrosso Pian Latte, Nasino, Olivetta San Michele, Onzo, Ormea, Perinaldo, Pietrabruna, Pigna, Pornassio, Prelà, San Lorenzo al Mare, Santo Stefano al Mare, Seborga, Stellanello, Testico, Vasia, Vendone, Villanova d’Albenga.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.