Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La cameretta dei ragazzi: design, psicologia e benessere

Il progetto di una camera per un adolescente deve rispecchiare la sua personalità, il suo gusto, le sue passioni

Il progetto di una camera per un adolescente deve rispecchiare la sua personalità, il suo gusto, le sue passioni. Ma come arredare la camera di un adolescente? I ragazzi e le ragazze, durante questo periodo, pongono molta attenzione alle tendenze in corso: è normale che abbiano desiderio di vivere una camera dove originalità, gusto e un pizzico di moda siano ben presenti. Sarà questo il luogo dove trascorreranno il tempo a studiare con i loro amici o a giocare ai video giochi o a fare chiacchiere raccontandosi i piccoli e importanti segreti della loro età. La scelta degli arredi dovrà quindi, se pur seguiti e consigliati, essere improntata sulla base del loro gusto. E’ vero ci saranno ampie discussioni, si dovrà arrivare a qualche compromesso ma in fondo si tratta del loro angolo privato ed è corretto che per viverlo al meglio debba rispecchiare la personalità di chi vivrà l’ambiente. Arredare la camera di un adolescente non è poi così facile, bisogna lavorare sulla ricerca del giusto equilibrio per soddisfare le esigenze che questa età comporta: la cameretta è il loro mondo privato dove dormire, studiare, chiacchierare con gli amici, andare su internet e quindi il luogo dove si passerà la maggior parte della giornata. E’ importante quindi, oltre all’aspetto estetico della camera, valutare con attenzione anche le esigenze di carattere puramente funzionale. La costante attenzione rivolta alle nuove necessità e ai nuovi stili di vita ha consentito la creazione di camere e camerette sempre più pratiche e funzionali, dallo stile contemporaneo e dalla forte vocazione estetica. Ogni cameretta, progettata e studiata su misura, diventa espressione di ricerca, design ed innovazione. Ma per arrivare ad una corretta personalizzazione cosa dobbiamo fare?

Ecco che entra il campo la decorazione. Molti trascurano questo dettaglio pensando che un colore o un tessuto o un dettaglio quale carta da parati e/o complementi siano elementi di contorno, ma così non è. L’integrazione tra progetto funzionale e decorativo dev’essere un tutt’uno che dovrà rispecchiare la personalità del suo abitante.

L’universo dei ragazzi ci porterà ad infinite soluzioni e idee, spaziando attraverso le passioni quali musica, cinema, letteratura, sport che saranno importanti spunti per un progetto dove al centro di tutto, non dimentichiamolo, ci sono loro. Un consiglio è quello di non far mancare l’elemento green: educativo, sano, sensoriale e dalle note estetiche educative. Che sia una pianta, un vaso colorato con fiori di stagione, un complemento a forte vocazione sostenibile, un mobile di cartone.

Insomma, il piacere di progettare insieme ai vostri figli, anche se piccoli, dev’essere vissuto come un momento fantastico, dove poter entrare nel loro mondo, mediandolo, con un occhio al trascorrere del tempo accompagnandoli verso soluzioni che riescano ad accontentare le varie esigenze della famiglia.

Alla prossima uscita e buona giornata!

Paolo Tonelli

www.paolotonelli.com

www.facebook.com/sanremoturquoise

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.