Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Incontro interconfessionale al Casinò con l’imam Yahya Sergio Yahe Pallavicini e padre Marco Tommasi Reali foto

Il prossimo appuntamento con i Martedì letterari sarà il 9 maggio (ore 16.30). Interverrà il giornalista de "Il Sole 24 Ore" Alberto Negri

Sanremo. L’unità delle religioni rivelate nella ricerca della Verità trascendentale, la visione del Cristo e di Maria nell’Islam, l’avvento escatologico, la compenetrazione  della “veritas” come unico vero antidoto all’integralismo, la ricerca di una dimensione metafisica anche della Fede sono state le tematiche affrontate nell’incontro interconfessionale inserito nei Martedì letterari del Casinò di Sanremo, ieri 2 maggio. Si sono confrontati l’imam Yahya Sergio Yahe Pallavicini, presidente della Coreis, figlio dello Shaykh Abd al Wahid Pallavicini, presidente onorario della Comunità religiosa islamica italiana (Coreis), autore del libro  presentato: “Il nome di Dio nell’Islam” (Edizioni Messaggero Padova) e padre Marco Tommaso Reali, docente di Teologia morale presso la Facoltà Teologica dell’Emilia-Romagna, Direttore editoriale del progetto”Prosopon” per la casa editrice Aracne. Molte le domande e le sollecitazioni arrivate dal  pubblico attento e partecipe.

Yahya Sergio Yahe Pallavicini: è presidente e imam della Co.re.is. (Comunità religiosa Islamica) italiana. Consigliere del ministro dell’Interno nella consulta per l’islam italiano. Presidente del consiglio Isesco per l’educazione e la cultura in occidente. Global expert delle Nazioni unite, Alliance of civilisations. E’ uno dei 138 sapienti musulmani internazionali che hanno sottoscritto il documento “Una parola comune tra noi” indirizzato alle autorità religiose del cristianesimo. Alumnus, interfaith project interchange, american jewish committee. Socio dell’assemblea del centro islamico culturale d’Italia, moschea di Toma. Membro del comitato esecutivo della European muslim council for justice, equality and peace. Autore del libro “Dentro la moschea” pubblicato dalle edizioni Bur-Rizzoli, collana Futuro passato. In ambito istituzionale italiano, Yahya Pallavicini ha seguito l’elaborazione della Carta dei valori della cittadinanza e dell’integrazione promossa dal ministro dell’Interno Giuliano Amato.

Padre Marco Tommaso  Reali. Marco Tommaso Reali è sacerdote dell’ordine dei frati predicatori (domenicani). Dopo aver conseguito il dottorato in teologia morale presso la Pontificia Università San Tommaso d’Aquino di Roma, di cui è stato anche Segretario Generale, è attualmente docente di teologia morale presso la Facoltà Teologica dell’Emilia-Romagna e presso l’istituto superiore di Scienze religiose dei Santi Vitale e Agricola di Bologna. Per un quinquennio ha insegnato religione presso l’Istituto Tecnico Aeronautico e Liceo scientifico A. Locatelli di Bergamo. E’ specialista nel campo della teologia morale e ricercatore di antropologia biblica e pastorale. Si occupa, inoltre, di etica dei videogiochi e di valutazione dell’entertainment contemporaneo. Tra le sue pubblicazioni: “La grande ribellione”, 2015, ” L’uomo della Sindone: appunti di anatomia spirituale”, 2015 , “Lo scrigno del viandante”, 2014 , “Elementi di morale economica “, 2003.

Il prossimo appuntamento con i Martedì letterari è per il 9 maggio, ore 16.30. Il giornalista de “Il Sole 24 Ore” Alberto Negri presenta il suo nuovo volume: “Il mussulmano errante. Storia degli alauiti e dei misteri del Medioriente” ( Rosenberg &Sellier). Il giorno dopo, 10 maggio, viene ricordata la Festa dell’Europa, in collaborazione con la Prefettura di Imperia. Interverranno l’ambasciatore Antonio Armellini, con la sua ultima fatica letteraria:” Né Centauro, né Chimera. Modesta proposta per un’Europa Plurale” (Marsilio).  Partecipa Francesco Cavalli Sforza per l’omaggio al padre Luigi. Interviene lo storico Matteo Moraglia. Chiude il Quartetto dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo.

 

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.