Quantcast

Incendio di sterpaglie alle ex Caserme Revelli, probabilmente causato da una sigaretta fotogallery

In servizio nel 115 a spegnere il piccolo incendio, anche l'assessore Luca Napoli che è vigile del fuoco discontinuo

Taggia. A poche ore dalla cerimonia per la consegna di un defibrillatore che sarà donato dalla benefattrice Giuseppina Granero agli Istituti Scolastici presenti nel complesso delle ex Caserme Revelli, una disattenzione di qualche studente avrebbe innescato un piccolo rogo di sterpaglie, probabilmente causato da una cicca di sigaretta, nel perimetro delle ex Caserme Revelli. In maniera tempestiva sono giunti i vigili del fuoco di Sanremo che hanno spento le fiamme.

In servizio nel 115 a spegnere il piccolo incendio, anche l’assessore Luca Napoli che è vigile del fuoco discontinuo.

(foto e video Jacopo Gugliotta)