Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, ultimo weekend per visitare la mostra su David Bowie a Villa Faravelli foto

Dopo il successo di pubblico registrato volge al termine l’esposizione dedicata al volto di David Bowie

Imperia. Dopo il grande numero di visite e l’alto gradimento registrato tra gli imperiesi e non, volge al termine la mostra temporanea ospitata a Villa Faravelli, dedicata a celebrare l’intramontabile icona di David Bowie. Il prossimo weekend sarà infatti l’ultimo per visitare “David Bowie. The Real face”, al M.A.C.I. 

Ancora per questo fine settimana quindi, le sale della villa ospiteranno lavori di esponenti di spicco della pop art italiana guidati da Marco Lodola, artista celebre per le sue sculture luminose. Con lui Settimio Benedusi, Andy Fluon, Giovanna Fra, Bianca Lodola, Alfredo Rapetti Mogol, Sergio Pappalettera: ognuno presente con un suo personale contributo all’intramontabile figura del Duca Bianco.

I visitatori potranno anche ammirare il calco originale del volto di Bowie, realizzato nel 1975 durante le riprese del film “The man who fell to Earth” (1976), e battuto all’asta da Sotheby’s negli anni ’90. Sarà inoltre disponibile presso il museo un esclusivo catalogo, realizzato da Vanilla Edizioni su progetto grafico dello Studio Prodesing di Sergio Pappalettera. Nel volume, tutti gli approfondimenti sugli artisti e le opere esposte, con testi critici di Stefano Senardi, Luca Beatrice e Lorenzo Cherubini, tra gli altri, oltre ad uno splendido apparato fotografico.

Un’ ultima imperdibile occasione per entrare nel surreale mondo di Ziggy Stardust e per scoprire le meraviglie di Villa Faravelli e della Collezione permanente di Arte Moderna “Architetto Lino Invernizzi” . Ricordiamo infatti che è previsto un biglietto cumulativo scontato per visitare la collezione e la temporanea.

Le iniziative del progetto Tempo’17, lanciato dalla gestione della Cooperativa C.M.C per promuovere il nuovo polo dell’arte imperiese, tuttavia non si fermeranno qui. In arrivo a Villa Faravelli altre due mostre temporanee, che animeranno il Museo di Arte Contemporanea di Imperia per tutta l’estate.

Dall’1 giugno le sale della villa ospiteranno infatti VBR, un progetto del visual artist Luca Saini, che coinvolgerà il pubblico in un allestimento site specific e multidisciplinare, sul tema della vibrazione sonora. Il 13 luglio si avvicenderà poi l’artista tedesca trapiantata a Lingueglietta Carin Grudda, che con la personale “In between” popolerà il parco di Villa Faravelli con il suo surreale bestiario di sculture in bronzo a grandezza naturale.

Gli orari di apertura del M.A.C.I.:

Venerdì 16.00/19.00

Sabato 10.00/13.00 e 16.00/19.00

Domenica 16.00/19.00

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.