Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Comune di Imperia pensa a differenziare meglio, via ad un progetto di comunicazione ad hoc

E' quasi scontata una nuova proroga per la Teknoservice almeno fino al 30 ottobre

Più informazioni su

Imperia. Il Comune di Imperia pensa a differenziare meglio. E’ un obiettivo che l’assessore all’Ambiente Pino De Bonis intende perseguire per aumentare la percentuale di raccolta che, in concreto, significa far risparmiare soldi agli imperiesi.

Stamane in giunta ha portato in riunione un progetto di comunicazione per la raccolta della frazione organica dei rifiuti per un decisivo passo avanti verso una migliore gestione del servizio. Partirà anche una campagna pubblicitaria di sensibilizzazione con l’attivazione di un sito internet che conterrà le prescrizioni per una corretta differenziazione. Vero, infatti, che non tutto si può differenziare. Spesso basta un rifiuto sbagliato nel contenitore non idoneo per inquinare e mandare al macero tutto il contenuto del mastello con grave danno economico per la collettività.

Ma intanto ci sono altre scadenze all’orizzonte. Quella più imminente riguarda la scadenza della proroga alla Teknoservice, ma è quasi scontato che seguirà un nuovo provvedimento che affida il servizio alla azienda di Piossasco almeno fino al 30 ottobre. Poi saranno necessari altri ragionamenti per far scattare la raccolta “porta a porta”. “Se avessimo le risorse umane già oggi avremmo potuto rispettare la scadenza e partire già al 1 novembre – spiega Pino De Bonis – Il dirigente ha grandi competenze e lavora con serietà e impegno. Quello che  purtroppo oggi manca è il personale: è carente. Una situazione che certamente non può garantire la partenza per quella data. Auspico comunque interventi risolutivi per potenziare l’organico e quindi partire con il piede giusto, casomai, col primo di gennaio”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.