Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, la diocesi celebra la prima Apparizione della Madonna a Fatima foto

Il maestro di cappella della diocesi racconta la preparazione per la consacrazione delle diocesi, sabato 13 maggio, a Sanremo, nel centeneraio della prima apparizione della madonna a Fatima

Le Parrocchie, tranne che a Sanremo organizzeranno dei pullman, per l’evento che si svolgerà sabato 13 Maggio alle ore 20 a Sanremo, in Piazza Cassini, per tutti i fedeli che desiderano partecipare alla significativa celebrazione durante la quale il Vescovo, Monsignor Antonio Suetta, consacrerà la Chiesa di Ventimiglia-San Remo al Cuore Immacolato di Maria. La meta della processione è il Santuario di Nostra Signora della Costa, nel quale il Vescovo presiederà la Celebrazione eucaristica nel giorno centenario della prima Apparizione della Madonna a Fatima.

In programma canti mariani popolari, “le musiche al cui suono ed al cui ritmo sono andate in cielo le anime dei nostri genitori, dei nostri nonni, dei bisnonni… Dell’aurora tu sorgi più bella, Andrò a vederla un dì, per citarne due delle più conosciute”. Commenta Tepasso, Maestro della Cappella Musicale

L’ave di fatima verrà presentata con il ritornello nella versione appositamente realizzata da Tepasso per assemblea e coro a 4. “Come l’Ave di Lourdes è uno di quei ritornelli che entrano nel cuore e vi restano. Melodia semplice, fresca, festosa, lineare, davvero mariana, quindi. La stesura armonica piuttosto modulante che ho voluto preparare per questa solenne Celebrazione diocesana intende sottolineare la tensione dei milioni di cuori che, nell’arco di questi cento anni, cantando tale ritornello hanno affidato a Maria le loro ansie, le loro debolezze, le loro speranze, le loro vite!”.

Ci sarà un grande impegno della Curia, di Don Ferruccio Bortolotto, Direttore dell’Opera diocesana Pellegrinaggi, di Don Giuseppe Puglisi, Rettore del Santuario della Costa, delle realtà vicariali e delle varie aggregazioni laicali che prenderanno parte all’evento. Sul piazzale del Santuario sarà collocato un maxischermo per chi non riuscirà ad entrare in chiesa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.