Quantcast
Francesco Zumbo del Liceo Cassini di Sanremo medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Matematica - Riviera24
Cervelloni

Francesco Zumbo del Liceo Cassini di Sanremo medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Matematica

Le olimpiadi di matematica, e in particolar modo l'ormai tradizionale finale di Cesenatico, rappresentano infatti una delle più note e prestigiose competizioni scolastiche italiane

riviera24 - Francesco Zumbo

Sanremo. A rendere ancora più memorabile un anno già ricco di soddisfazioni per il Liceo G.D. Cassini di è senza dubbio lo straordinario risultato conseguito da Francesco Zumbo, alunno frequentante il quinto anno di liceo scientifico. Francesco aveva già ottenuto, con la gara provinciale di febbraio, l’ambito accesso alla finale nazionale della 33° edizione delle olimpiadi di matematica, svoltasi a Cesenatico tra il 5 e il 7 Maggio, finale che ha visto scontrarsi un’élite di 300 studenti di tutta Italia a fronte dei quasi 250.000 studenti che hanno preso parte alle fasi precedenti di selezione.

A coronare l’impresa è stato tuttavia l’importante risultato conseguito: Francesco Zumbo si è infatti aggiudicato una medaglia di bronzo, confermandosi così come indubbia eccellenza studentesca e offrendo un nuovo motivo di orgoglio all’intero Liceo Cassini. Le olimpiadi di matematica, e in particolar modo l’ormai tradizionale finale di Cesenatico, rappresentano infatti una delle più note e prestigiose competizioni scolastiche italiane, sia per il numero di studenti coinvolti sia per l’universalità della disciplina in questione: ricoprono grande importanza anche le gare di matematica a squadre, giunte quest’anno alla loro 18° edizione, le cui selezioni offrono un ottimo terreno di confronto per gli studenti che vi prendono parte. E se il Liceo Cassini dedica grande importanza alle gare a squadre, coinvolgendo ogni anno numerosi allievi nell’ormai tradizionale progetto “mettiamoci in gioco con la matematica”, non è certo un caso che sia stato proprio Francesco a capitanare una delle squadre costituite in quest’edizione.

commenta