Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Elezioni “presidenziali” alla Bocciofila di Roverino, Paganelli batte Pesce “Era scontato”

Lo storico presidente vince nettamente grazie ai 103 voti rispetto ai 19 del noto elettricista di Ventimiglia

Ventimiglia. Franco Paganelli batte Gino Pesce. Si concludono così le elezioni presidenziali alla Bocciofila di Roverino. Alla fine lo storico presidente ha avuto la meglio sullo sfidante.

Tra i 126 votanti, 103 hanno deciso la sorte della società. 19 invece hanno votato il noto elettricista di Ventimiglia, 2 le schede bianche e 2 quelle nulle.

In un clima goliardico lo sconfitto Pesce dichiara: “La sconfitta sulla carta non mi dispiace. Il presidente si merita la carica. Alla fine mi sono candidato solo per fare da antagonista, perché qualcuno mi stava boicottando Paganelli. E’ meglio che abbia vinto lui visto che si è sempre comportato con onore e dignità”.

Paganelli riguardo alla sua nuova riconferma scherza: “Era scontato!”. Però poi seriamente afferma: “Non c’erano molti candidati. Ora bisogna andare avanti e tenere su la baracca mantenendo un clima sereno e tranquillo. Insieme ad un gruppo di persone penseremo ai vari eventi in programma”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.