Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Denis Capillo arriva primo al “Trail dei Templari” di Seborga tra i 400 partecipanti fotogallery

Veronica Spiga è arrivata prima tra le dame, mentre Artù, accompagnato dalla padrona Beatrice Parigi, è stato il primo amico a quattro zampe a varcare il traguardo

Seborga. Ieri nel Principato di Seborga si è tenuto il tradizionale “Trail dei Templari”, una gara non competitiva durante la quale i partecipanti hanno corso per ben 15 km attraversando una vecchia mulattiera del ‘900, passando di fianco a due chiesette Medioevali, a Menhir, a Monoliti e a pietre territoriali del 1400 per poi far ritorno a Seborga.

Grande successo per questa edizione alla quale hanno preso parte circa 400 persone tra dame, cavalieri e amici a quattro zampe che hanno passato in modo alternativo la domenica facendo della salutare attività fisica all’area aperta, ammirando nel contempo le bellezze della località e tornando indietro nel passato grazie alla rievocazione medioevale.

Tra i Cavalieri è Denis Capillo che arriva per primo al traguardo, seguito da Emiliano Amalberti e da Cecci Massimo. Tra le Dame invece è Veronica Spiga la prima a concludere la gara, 2a Magini Roberta e 3a Minniti Valentina.

Oltre al “Trail dei Templari” si è tenuta anche il “Templari Trail dog”, una corsa o una passeggiata di 5 km che i partecipanti hanno potuto fare con i propri amici a 4 zampe. Il 1° ad arrivare è stato Artù accompagnato dalla padrona Beatrice Parigi, 2° è stato Teo accompagnato da Alessandro Dalbo e 3a Nora accompagnata da Monica Macchiavelli.

Infine è stata premiata anche la squadra più numerosa: L’arca dei Runner’s. I vincitori hanno guadagnato un Fusto di Birra che hanno condiviso con la seconda classificata: il Team Cavrones Finale Ligure. Invece il vincitore del Torneo dei Balestrieri è stato Antonello Di Caro che ha sbaragliato con la sua balestra nei tiri da 30 metri tra i 20 balestrieri in campo.

La giornata è stata animata anche dalla sfilata e dressage dei Cavalieri del Principato e dei loro Frisoni, dal torneo dei Balestrieri di Ventimiglia e dal volo dell’Aquila. Inoltre gli amanti delle auto d’epoca hanno potuto ammirare 30 Rolls Royce esposte nella piazza principale, grazie alla collaborazione con il Principato di Seborga.

“Ringraziamo il Principato di Seborga e i suoi cavalieri, il Comune di Seborga per la collaborazione e concessione, la Terra di Confine “Falconieri e rapaci”, i Balestrieri di Ventimiglia, i volontari di percorso, la Croce rossa di Bordighera, Dryarn, Bestagno Macchine agricole, Golden Beauty, Marcellino’s, La bottega di Seborga, Riviera 24 per la presenza” – affermano gli organizzatori e l’ideatore dell’evento.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.