Quantcast
Bella iniziativa

“Ci vuole una città per crescere un bambino”, al Palasport di Imperia

Si tratta di una dimostrazione che i bambini della scuola dell'infanzia hanno saputo dare sul tema dell'accoglienza

Imperia.  Il Palasport di San Lazzaro ospiterà lunedì 15 maggio, dalle 14 alle 16,  quasi 200 bambini delle scuole dell’infanzia del territorio del Distretto socio sanitario imperiese. Accompagnati dai rispettivi insegnanti, i piccoli presenteranno quanto realizzato nel corso dell’anno scolastico: giochi, disegni e colori. Il tutto sotto il “cappello” dell’accoglienza, dell’amicizia e della felicità  nell’aprire la propria casa ad altri bambini. Il miglior elaborato diventerà il logo del progetto “Ci vuole una città per crescere un bambino”, promosso dall’equipe integrata “Minori e Famiglia” del distretto socio sanitario imperiese e dalle associazioni “Associazione Progetto Famiglia”, “Il cortile” e “Associazione profamilia”, con il supporto di “Sunup”, per promuovere l’affido familiare. L’affido familiare, nelle diverse sue possibilità, è un istituto a sostegno delle famiglie in situazione di difficoltà e offre la disponibilità di altre famiglie per il supporto o, nei casi più importanti, per un nuovo ambiente di crescita per i bambini. Nel nostro territorio sono circa il  2 % i bambini affidati ai servizi sociali e quasi 5 su mille vivono fuori del proprio contesto familiare, con il necessario coinvolgimento della comunità per rispondere alla loro crescita. Il progetto di promozione, in questo anno scolastico, ha coinvolto diverse sezioni delle scuole dell’infanzia e, nel prossimo, verrà proposto alle scuole primarie per raggiungere, anche attraverso i bambini, le famiglie e far crescere nella comunità lo spirito di sostegno vicendevole.

 

 

Più informazioni
commenta