Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cervo, Unicef promuove la vendita di orchidee per proteggere i bambini foto

L’intero ricavato dell’iniziativa andrà a favore di progetti per l’infanzia

Più informazioni su

Cervo. “Solidarietà,  un gesto concreto per proteggere i bambini”. È questo lo slogan pensato da Unicef per promuovere la vendita di orchidee, sottolineando che l’intero ricavato dell’iniziativa – che ha un padrino d’eccezione nell’attore Lino Banfi – andrà a favore di progetti per l’infanzia.

Sabato 13 maggio chi vorrà acquistarle potrà farlo visitando lo stand dei volontari della protezione civile di Cervo che sarà situato in via Aurelia di fronte alla farmacia, durante la manifestazione “Cervo a Primavera” che si svolgerà a Cervo dal 13 al 14 maggio 2017.

I volontari vi invitano a visitare lo stand per acquistare un orchidea a favore dell’Unicef, la pianta di orchidea è una “Phalaenopsis” conosciuta anche come “Orchidea farfalla”, che simbolicamente rappresenta la speranza di un futuro pieno di colori per tanti bambini.

I fondi raccolti con questa iniziativa di solidarietà verranno destinati ai programmi di protezione dell’infanzia, nell’ambito della campagna Unicef “Bambini in pericolo”, che ha l’obiettivo di salvare e proteggere tutti i bambini vulnerabili, i “più poveri tra i poveri”,aiutandoli a costruire un futuro dignitoso.  Info su http://orchidea.unicef.it/

Non perdete l’occasione per visitare anche l’ecofastival “Cervo in Primavera” che tratta temi quali l’ecosostenibilità, il benessere psicofisico, il riciclaggio artistico dei materiali di scarto e l’alimentazione sana e a km0, quest’anno alla prima edizione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.