Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

BKI Imperia stravince gara 1 dei playoff, ottimi risultati anche per le formazioni giovanili

Più informazioni su

È stata una domenica ricca di emozioni, quella appena trascorsa per i colori del BkI Compass Imperia. Un triplete sfiorato per un solo punto (quello che ha decretato la sconfitta della formazione U16 in quel di La Spezia) ma che ha comunque regalato un titolo provinciale esordienti e la vittoria casalinga in gara 1 della finale play off di serie D maschile.

 BKI Esordienti UnipolSai ag. Parodi – Olimpia Basket Taggia 48-25

Il tutto è iniziato alle 15,30 con la gara 2 della finale esordienti, dove i ragazzi del coach Bonfante, riescono a conquistare il titolo provinciale di categoria contro l’Olimpia Taggia, con un rotondo 48/25, che conferma il dominio degli imperiesi che concludono il campionato imbattuti e a punteggio pieno. Ora il BKI UnipolSai ag. Parodi, dovrà affrontare i vincitori degli altri gironi liguri, a La Spezia l’11 giugno nell’ambito del Memorial Frantulli, per tentare di regalare alla nostra provincia il titolo regionale.

 

Attiva SportUtility Spezia – BKI U16 Rag. Emilio Ramoino 66-65 dopo i supplementari (gara 1 finale play off)

Alle 17 è stata la volta della formazione BKI U16 Rag. Emilio Ramoino del coach Di Stefano, protagonista con l’Attiva  SportUtility di una partita appassionante, che per una sola lunghezza punisce gli imperiesi. Il commento di coach Di Stefano: “Abbiamo patito l’impatto dell’inizio, penso per la tensione, finendo sotto anche oltre i 10 punti, ma abbiamo avuto una buona reazione recuperando nel secondo quarto. Abbiamo poi dominato il terzo tenendo gli avversari 7 minuti senza trovare la via del canestro, ma non abbiamo sfruttato la situazione non ammazzando la partita ed arrivando solo ad un +9. Poi negli ultimi 2 minuti ci siamo realmente suicidati, prima regalando 5 punti di vantaggio, poi sbagliando più volte la possibilità del canestro della vittoria nel supplementare. Lo SportUtility ha dimostrato più voglia di vincere di noi centrando l’unico vantaggio dopo tempo immemore, ma risultando decisivo; abbiamo avuto di nuovo più volte la palla per vincere ma abbiamo continuato la guerra col canestro durata 45 minuti. Credo che la partita sia stata dominata dalla tensione e tantissimo dalla capacità di accelerare nel momento in cui l’avversario era in difficoltà estrema e, come sempre, quando si concede il recupero in questo modo, questo diventa l’anticamera della sconfitta. Ora abbiamo una settimana per smaltire le tossine della sconfitta e riportare la serie in parità”

 

BKI Compass SpA – Cogoleto 82-75 (gara 1 finale play off)

 Alle 19 è stata finalmente la volta della Compass BKI Imperia, che affrontava in gara 1 l’altra sorpresa di questi play off e cioè il Cogoleto, classificatosi nono in regular season e ultimo classificato per i play off. Squadra esperta e con buone individualità, che però non è mai riuscita a portarsi in vantaggio, subendo il gioco dei ragazzi del coach Risso, spietati dalla distanza e grintosi in difesa. Si arriva così all’intervallo lungo, con il BKI avanti di dieci punti e la premiazione della formazione esordienti, da parte dell’assessore allo sport del comune di Imperia Simone Vassallo, che ha assistito anche all’incontro e che si è dimostrato sempre vicino allo sport imperiese. Si riprende con gli ultimi due quarti, caratterizzati anche da nervosismo e falli tecnici, ma che non riescono a cambiare l’andamento della partita, che vede il BKI prevalere. Commenta il Coach Risso: “E’ stata una gara 1 bellissima, con due squadre che si sono sfidate a viso aperto, senza troppi tatticismi, dove sono venute fuori le qualità dei singoli e il carattere delle squadre. Siamo riusciti da subito a mettere un margine di una decina di punti dai nostri avversari e con piccoli alti e bassi la partita è rimasta molto equilibrata per tutto il match con noi comunque sempre avanti. In attacco ho visto più coralità rispetto alla semifinale ed in difesa siamo riusciti parzialmente a contenere i giocatori più talentuosi del Cogoleto. Il pubblico della Maggi (che era gremita), penso si sia divertito ed abbia provato delle forti emozioni. Davvero una bella partita. Gara 1 è nostra ma ora viene il difficile. Proveremo a chiudere la serie a Cogoleto in gara 2 ma bisognerà fare un’impresa. Dovremo assolutamente leggere meglio alcune situazioni di gioco: ad esempio quando siamo in bonus non possiamo permetterci di fare falli stupidi e regalare un sacco di tiri liberi ai nostri avversari ma soprattutto dovremo tenere i nervi molto saldi e non cadere in provocazioni da parte dei nostri avversari che sono molto più esperti di noi. Sono molto fiducioso, e per usare un linguaggio tennistico possiamo dire che adesso il servizio lo hanno loro. Se saremo bravi a strapparglielo vorrà dire che chiuderemo i conti, altrimenti si andrà alla bella. Di sicuro, in qualsiasi caso, sarà una sfida molto avvincente”. Nella foto di Claudio Valente la grinta di Coach Risso in panchina,

 

Tabellini

BKI: Fossati L.16, Lo Piccolo 6, Giulini 21, Fossati A.7, Rotomondo 4, Savaia, Carlucci 4, Lo Mastro, Canobbio 7, Mancuso 2, Poggi 7, Berra 8: Coach: Risso. Ass.Pionetti. Prep. Arrobbio

COGOLETO: Valle 4, Ciarlo 17, Mastrosimini 3, Bruzzone 15, Umberti, Boschetti, Gorini 18, Delfino 2, Guida 2, Iannace 6, Muscella 8, Anania. Coach: Dalla Rovere

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.