Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Arredo ma anche sicurezza tra le priorità per l’isola di via Cascione di Imperia

Sulla questione dell’abbattimento delle barriere architettoniche con tanto di pedane per l’ingresso ai negozi, invece, è impegnata la Consulta dei disabili insieme al Civ

Imperia. Niente sbarre all’ingresso di via Cascione. A proteggere l’isola pedonale nel cuore di Porto Maurizio potrebbe essere una fioriera a scomparsa per abbellire il varco all’incrocio con via San Maurizio e al tempo stesso per consentire il passaggio ai mezzi autorizzati.

“Diversi automobilisti, forse per una questione di abitudine – spiega Riccardo Caratto, presidente del Civ di Porto Maurizio – ancora oggi imboccano la strada rischiando di investire i pedoni. Necessario dunque trovare le soluzioni più adeguate per garantire la sicurezza dei passanti”. A questo proposito ieri pomeriggio il dirigente Alessandro Croce ha effettuato un sopralluogo proprio in quel punto della strada. Quasi certamente esclusa la possibilità di posizionare sbarre o altre strutture impattanti e soprattutto che non arrechino danni ai sottoservizi. “Perchè al di là della sicurezza, pure quella necessaria, è indispensabile trovare una soluzione che possa garantire il decoro dell’ingresso dell’isola”.

E si lavora anche al miglior posizionamento dei faretti che dovrebbero, al calar della sera, garantire l’effetto scenico “pista di atterraggio” in un aeroporto. Necessario tuttavia un confronto tra amministrazione comunale e impresa Silvano che attualmente è impegnata nella parte alta di via Cascione. Sulla questione dell’abbattimento delle barriere architettoniche con tanto di pedane per l’ingresso ai negozi, invece, è impegnata la Consulta dei disabili insieme al Civ.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.