Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Al via con la due giorni dell’autoraduno “Città di Sanremo” in memoria di Bobo Cambiaghi

Si partirà con la Fiat Abarth 124 per proseguire con una Lancia Coupé, tra cui ci sarà anche una replica del “Fanalone”...

Più informazioni su

Sanremo. Dal 6 al 7 maggio torna  la terza edizione dell’autoraduno “Città di Sanremo” organizzata dalla Sanremo Rally Team in memoria di Bobo Cambiaghi.

Il raduno avrà inizio domenica 7 maggio dal lungomare Adolfo Rava, dove le auto saranno messe in mostra sin dal giorno prima. I piloti dovranno percorrere un tragitto di circa 100 chilometri passando per Taggia, Badalucco, Molini di Triora, Colle Langan, Pigna, Isolabona, Dolceacqua, Camporosso e Vallecrosia con sosta a Bordighera, che durerà circa un’ora: mentre gli equipaggi potranno degustare un aperitivo offerto dal sindaco della Città di Bordighera, le auto saranno esposte sul lungomare Argentina.

Al termine dell’aperitivo, il primo cittadino di Bordighera darà il via al rientro a Sanremo, ma le auto faranno prima un giro del Circuito motoristico cittadino di Ospedaletti, il cui Comune è tra i supporter di questo raduno. Verso le 14 avrà luogo il rientro a Sanremo e le auto saranno nuovamente esposte sul lungomare Adolfo Rava.

Tra gli ospiti saranno presenti Daniele Audetto, direttore sportivo di Lancia, Ferrari e Lamborghini, Amilcare Ballestrieri, che vinse il 14° Rally di Sanremo nel 1972 e l’anno dopo conquistò il titolo italiano rally, Sergio Orengo, che vinse la terza edizione del Rally dei Fiori come copilota di Franco Patria nel 1963, Emanuele Sanfront, copilota e campione italiano con Cambiaghi e infine Gabriele Noberasco, che quest’anno ha concluso il Montecarlo con la nuova Fiat Abarth 124 Rally con l’unica delle tre spider giunta al traguardo. Presenzierà anche il direttore sportivo Abarth Ermanno Gagliolo, socio fondatore dell’Abarth Club Riviera dei Fiori e socio del Sanremo Rally Team.

Si partirà con la Fiat Abarth 124 per proseguire con una Lancia Coupé, tra cui ci sarà anche una replica del “Fanalone”, una Opel Ascona 400, una Opel Kadett GT/E, diverse Peugeot 106, una Morris Mini Cooper, numerose Mazda e tre Ford Cosworth. Inoltre verrà  esposta un’altra Lancia Fulvia HF Fanalone che fu guidata da Sandro Munari.

Infine, a partire dalle ore 17, si terrà una premiazione per tutti i partecipanti e successivamente, nella sala del Roof Garden del Casinò, avrà luogo un aperitivo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.