Quantcast

Al via alle elezioni “presidenziali” alla Bocciofila di Roverino, Pesce sfida Paganelli “a colpi di umorismo” fotogallery

Leggerezza misto serietà in attesa di scoprire chi sarà il prescelto

Ventimiglia. Sono iniziate ieri le votazioni alla Bocciofila di Roverino a Ventimiglia per eleggere il nuovo presidente e il nuovo consiglio direttivo.

Dopo le molteplici problematiche per comporre le liste alla fine lo scontro per la carica presidenziale ha visto come protagonisti Franco Paganelli e Gino Pesce. Inizialmente si era candidato anche Valle, che secondo tutti avrebbe potuto vincere, ma alla fine non si è presentato. Da mesi perciò è nata la disputa tra i due candidati e solo questa sera si saprà chi trionferà. Le voci di corridoio? Non danno la certezza su nessuno. C’è molta perplessità su chi possa vincere. Due candidati con idee diverse affiancati da squadre che hanno progetti chiari.

Tra goliardia e battute i due si sfidano a colpi di sano umorismo. Il presidente in carica Paganelli ridendo afferma: “Ho votato Pesce! Se vincerà sono disposto ad aiutarlo”. Il suo obiettivo però è quello di riuscire a portare avanti un’associazione forte e sana sostenuto da volti nuovi, soprattutto femminili, che lo aiuteranno, in caso di vittoria, a proseguire un’avventura che dura ormai da oltre quarant’anni.

Pesce battibecca con l’avversario consolandolo in caso di sconfitta: “Ho già trovato un posto adatto a te: passare il telo sui campi”.  Il noto elettricista di Ventimiglia dimostra di avere le idee ben chiare puntando tutto sull’innovazione, sull’insegnare ai giovani e ai migranti il gioco delle bocce e sull’organizzare dei corsi di italiano agli stranieri per migliorare l’integrazione e creare così un ambiente sano e pulito. Ma la vera sorpresa di queste elezioni è stata trovare la figlia di Paganelli nella squadra di Pesce. “Qualsiasi sia la vittoria, resta comunque tutto in famiglia” – scherza Roberta Paganelli.

Chi vincerà? Il presidente in carica o il noto elettricista di Ventimiglia? Chiunque sarà il prescelto avrà la responsabilità di organizzare una serie di eventi e manifestazioni nell’immediato futuro: il Trofeo San Secondo e il Memorial Maccario ad agosto, due Campionati Italiani Femminili della specialità Volo a settembre, il Trofeo Brogna e soprattutto nel 2018 i 60 anni della società.

(Foto e video di Jacopo Gugliotta)