Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Agricoltura, approvato nuovo bando per avvio imprese ‘giovani’ da 1 milione di euro

Prorogate fino al 15 giugno le scadenze delle misure 10, 11, 12, 13 e 14

Più informazioni su

Genova. Approvato oggi dalla giunta regionale, su proposta dell’assessore all’Agricoltura Stefano Mai, l’apertura del bando Psr 2014-2020-sotto misura 6.1 rivolta al sostegno dell’apertura di imprese agricole di giovani agricoltori.

Con un budget di 1 milione di euro, sarà possibile presentare le domande dal 1 giugno al 31 luglio. I finanziamenti possono variare da un minimo di 18 a un massimo di 34 mila euro. “Il precedente bando aperto sulla stessa misura – spiega l’assessore Mai – aveva riscosso un notevole successo, con oltre 200 domande, per cui avevamo previsto anche una proroga dei termini. Evidentemente i giovani che si avvicinano all’agricoltura, anche nel passaggio generazionale, sono molti: come Regione vogliamo supportarli e incentivarli perché anche da loro dipende il futuro del nostro territorio e del comparto agricolo regionale. Questa misura incentiva, quindi, chi abbia tra i 18 e i 40 anni ad avviare un’azienda agricola”.

Sempre sulle misure Psr, è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale dell’Ue il regolamento che consente una proroga di un mese – dal 15 maggio al 15 giugno – alle scadenze dei bandi di 5 misure: 10 per agroambiente; 11 biologico; 12 indennità Natura 2000; 13 indennità per le zone di montagna; 14 benessere animali. “Abbiamo già provveduto – sottolinea l’assessore Mai – a recepire il regolamento sulla proroga europea che viene incontro a una nostra precisa richiesta e alle istanze delle associazioni del territorio”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.