Quantcast
Il ricordo

98 anni fa nacque Evita Peron, visitò Bordighera nel 1947

La First Lady dell'Argentina nacque il 7 maggio del 1919. In suo onore la città delle palme le dedicò "Il Profumo di Evita" e la passeggiata mare

evita peron

Bordighera. María Eva Duarte de Perón, indicata di solito come Eva Perón, nacque a Los Toldos esattamente 98 anni fa, il 7 maggio del 1919, e morì a Buenos Aires il 26 luglio 1952. Fu un’attrice, una politica, una sindacalista, una filantropa argentina, ma soprattutto si ricorda per essere stata la seconda moglie del presidente Juan Domingo Perón e First Lady dell’Argentina dal 1946 fino alla morte, avvenuta per un tumore, a soli 33 anni.

Ebbe una vita difficile e movimentata. Di umili origini a soli 15 anni si trasferì a Buenos Aires per seguire il suo sogno di diventare un’attrice iniziando a lavorare in una radio. Nel 1944 conobbe il colonnello Juan Perón durante un evento di beneficenza al Luna Park Stadium a favore delle vittime del terremoto di San Juan. Da lì nacque la loro storia d’amore che divenne poi anche politica quando Eva, il 17 ottobre 1945, guidò la manifestazione per la liberazione del marito, arrestato per le sue attività contrarie agli interessi militari.

Due anni dopo, incaricata di rappresentare suo marito giunse in Europa per il “Giro dell’Arcobaleno”, così da lei chiamato. Fece tappa in Spagna, in Italia, al Vaticano, in Francia, in Portogallo e in Svizzera per recarsi poi in Brasile ed infine in Uruguay. Mentre era in terra italiana fece visita anche alla città di Bordighera, il 13 luglio del 1947, accompagnata dal sindaco dell’epoca Raul Zaccari. Per l’occasione in suo onore un floricoltore bordigotto creò una rosa speciale da cui venne distillato “Il Profumo di Evita” e la passeggiata mare assunse il nome di “Lungomare Argentina”.

 

 

commenta