Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vacanze in Riviera aiutando gli altri, porte aperte alla Croce Bianca di Imperia

Un'ottima opportunità per conoscere altre realtà e stringere nuove amicizie

Imperia. In vacanza in Riviera ma pensando anche agli altri.  La Croce Bianca Imperia, alle porte della stagione estiva, invita tutti i volontari, operanti e già formati nel campo del soccorso sanitario, a scoprire e vivere il territorio del Ponente Ligure, attraverso un’offerta di volontariato vacanze valida non solo in estate, ma tutto l’anno.

“La nostra offerta prevede l’ospitalità dei volontari ad Imperia, presso una locale pensione, molto carina e di recente ristrutturazione, con trattamento di pernottamento e prima colazione, in camera doppia o tripla. La stessa pensione offre, ai nostri volontari ospitati, prezzi convenzionati per accedere alla loro spiaggia privata (10€ al giorno per ombrellone e due lettini) oppure per pranzare o cenare in pensione (12€ a pasto). Per i volontari è comunque sempre a disposizione la dispensa e la cucina della nostra sede”, spiega il presidente Roberto Trincheri.

In cambio vengono richiesti turni di 6/8/12 ore di servizio, notturno o diurno, da concordare con la direzione dei servizi per raggiungere un monte ore minimo di 36 ore su sette giorni o 14 sul weekend (da venerdì a domenica). Chi fosse interessato ad altri periodi di permanenza: ciò è possibile e può chiedere informazioni presso la sede del sodalizio. “La nostra associazione, oltre a garantire copertura dell’emergenza h24, svolge servizi di dialisi, trasporti ordinari, guardia medica, assistenza a manifestazioni ed eventi sportivi – spiega ancora Trincheri – Molto importante per noi sarà accogliere i volontari anche per confrontare le nostre esperienze operative, conoscere altre realtà e stringere nuove amicizie. La stessa opportunità sarà riservata a chi ci verrà a trovare: i nostri volontari saranno ben felici di accoglierli nella nostra grande famiglia, facendo loro vivere la nostra realtà e scoprire il nostro territorio, dalle spiagge, ai tipici borghi, alle Alpi nei loro molteplici aspetti siano essi sportivi, ludici, enogastronomici o di semplice relax”.

A tutti i volontari sarà garantita la copertura assicurativa per responsabilità civile verso terzi.  “Coloro che decideranno di offrire il proprio tempo durante la loro vacanza alla Croce Bianca di Imperia dovranno utilizzare la propria divisa ad alta visibilità e le proprie scarpe antinfortunistiche. La Croce Bianca Imperia fornirà loro le patch dell’associazione”, ricordano i soccorritori imperiesi.

Requisiti necessari per i volontari aderenti sono:  l’attestato di soccorritore 118 e abilitazione all’uso del DAE; essere maggiorenni, la lettera di presentazione della presidenza o direzione dei servizi dell’associazione di appartenenza; la propria divisa ad alta visibilità e scarpe antinfortunistiche.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.