Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Taggia, è in coma farmacologico Alessio Barillari, il 33enne raggiunto da due colpi di fucile: aggressore ancora in fuga foto

Il 33enne è stato sottoposto ad un lungo e delicato intervento chirurgico

Taggia. Restano critiche le condizioni di Alessio Barillari, il 33enne residente in salita Campo Marzio, nel centro storico di Taggia. L’uomo, vittima di un agguato nella notte tra sabato e domenica, è ricoverato in coma farmacologico nel reparto di rianimazione dell’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure: i medici non hanno ancora sciolto la prognosi.

E’ ancora in fuga il suo “killer”: l’uomo che intorno alla mezzanotte di sabato si è presentato a casa di Barillari armato di fucile da caccia calibro 12 e ha fatto fuoco. Diversi i colpi che hanno raggiunto il 33enne e che gli hanno causato una grave emorragia interna. Barillari è già stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico, ma i medici non escludono che possano seguirne altri.

Mentre il 33enne – noto alle forze dell’ordine per essere stato tratto in arresto nel 2014 nell’ambito dell’operazione antidroga “Deja vu” – lotta per sopravvivere, proseguono le indagini dei carabinieri al comando del capitano Paolo De Alescandris. La caccia al misterioso assalitore, che dopo aver colpito Barillari si è dato alla fuga, continua.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.