Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Successo per l’Orchestra Sinfonica “La nota in più” all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo

L'orchestra composta da ragazzi autistici e insegnanti ha all’attivo più di 50 concerti in luoghi prestigiosi e legati a importanti manifestazioni

L’Orchestra Sinfonica “La nota in più” del Centro Spazio Autismo, composta da ragazzi autistici e insegnanti, ha suonato all‘ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

riviera24 - Orchestra Sinfonica "La nota in più"

L’Orchestra Sinfonica “La nota in più” ha all’attivo più di 50 concerti in luoghi prestigiosi e legati a importanti manifestazioni. Nel 2012 è nata una seconda Orchestra Sinfonica che ha recentemente debuttato con un concerto a Suisio. Le Orchestre sono settimanalmente impegnate nelle prove del repertorio. Il repertorio utilizzato è tratto dalla letteratura musicale sinfonica. Le orchestrazioni sono rielaborate dai conduttori dell’Orchestra.

Nel 2010 l’Orchestra Sinfonica “Lanotainpiù” e il Centro Socio Educativo “SpazioAutismo” hanno affrontato la realizzazione dello spettacolo “Muri”, liberamente tratto da “Il Gigante Egoista” di O.Wilde per la regia di Bano Ferrari, nell’ambito della rassegna “deSidera” che ha debuttato il 24 aprile 2010 nella cornice di Piazza Vecchia.

Alcuni operatori musicisti hanno partecipato in qualità di orchestrali nell’Orchestra Sinfonica “Esagramma” di Milano al Convegno Internazionale su Arte e Disabilità “IN-TAKT” a Dortmund (Germania) dal 8 al 10 Ottobre 2010; al FESTIVAL “Arti e disabilità” a Pecs (Ungheria) dal 23 al 27 Giugno 2011; dal 4 al 7 Maggio 2012 a Linz (Austria), al Sicht-Wechsel Internationales Integratives Kulturfestival; dal 23 al 27 Aprile 2013 ad un concerto e workshop nella prestigiosa sede dell’Università di Georgetown, WashingtonDC (USA) e, il 14 settembre 2013, al Teatro Franco Parenti di Milano nell’ambito di MI.TO.

Visualizzando il video (https://youtu.be/e5TtBFuv7mI) si può aiutare il Centro Spazio Autismo, che è un importante progetto rivolto a bambini e ragazzi con disturbi dello spettro autistico ed un punto di riferimento per le loro famiglie. Tale progetto prevede percorsi individualizzati per ogni singolo bambino o ragazzo e il coinvolgimento, oltre che della famiglia, anche della Neuropsichiatria di riferimento, della scuola e degli enti territoriali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.