Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo Attiva, una Commissione Speciale sulla Fondazione Orchestra Sinfonica

Crediamo che la cultura non abbia prezzo e che l’Orchestra non debba soltanto sopravvivere ma vivere

Sanremo. Il movimento civico Sanremo Attiva è fin dalla propria nascita impegnato nella difesa e nel sostegno della cultura e delle arti.

Riteniamo che l’Orchestra Sinfonica di Sanremo sia uno dei gioielli che appartengono alla città ed a tutti i cittadini e per questo sia da tutelare, sostenere e valorizzare. L’Orchestra vive da troppo tempo una situazione precaria e disorganizzata: sia dal punto di vista artistico sia per quanto riguarda la tutela del lavoro dei musicisti.

Questa sera in Consiglio Comunale si discuterà della situazione relativa all’Orchestra ed alla Fondazione, di cui il Comune è socio di maggioranza, grazie alla richiesta fatta dalla nostra Consigliera Comunale Francesca Antonelli.

Sarà discusso anche il “Piano Operativo Aziendale 2017/2019”, presentato nelle scorse ore dai vertici della Fondazione e che proprio oggi ha avuto risalto sugli organi di stampa, soprattutto per lo scenario catastrofico che viene delineato dal punto di vista finanziario.

Crediamo che la cultura non abbia prezzo e che l’Orchestra non debba soltanto sopravvivere ma vivere, prosperare ed essere organismo che regala bellezza ai cittadini, fornisce posti di lavoro e contribuisce ad un ritorno economico e turistico per la città.

Su questi presupposti questa sera la Consigliera Antonelli presenterà in Consiglio Comunale quattro ordini del giorno con l’auspicio che possano essere di fattivo aiuto per le sorti dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo.

Con questi ordini del giorno tra l’altro chiederemo:

– che all’Orchestra sia fornita una sede ed in particolare una sala prove permanente individuando un immobile di proprietà del Comune inutilizzato

– che al fine di attuare un razionale risparmio economico la posizione di direttore generale sia espunta dall’organigramma della Fondazione al termine del mandato dell’attuale direttore

– che il Sindaco valuti l’operato dell’attuale CdA

Inoltre proporremo che, vista la grave situazione, sia istituita una Commissione Consigliare Speciale che abbia i poteri per poter analizzare a fondo gli aspetti finanziari ed organizzativi della Fondazione, anche in funzione di trasparenza nei confronti della cittadinanza dato il gravoso impegno economico richiesto all’Ente Comune di Sanremo da parte della Fondazione stessa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.