Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piroette davanti a Capo Cervo, il regalo di Pasqua dei delfini nel mare della Riviera

Negli ultimi tempi sono diventati più frequenti gli avvistamenti un po' lungo tutto il litorale di ponente

Cervo. Solo qualche giorno fa erano stati avvistati al largo di Capo Mele, ma ora diversi esemplari di Tursiope (delfino dal naso a bottiglia) sono stati avvistati anche a poche miglia al largo di Capo Mimosa e Capo Cervo. Salti, piroette e giochi acquatici davanti alla costa della Riviera dei Fiori che hanno regalato emozioni a non finire ad un gruppo di pescatori che stavano rientrando nel porto della Marina di Andora.

I delfini hanno accompagnato per diversi minuti l’imbarcazione in navigazione al confine con la provincia di Savona. Avvistamenti segnalati nelle acque tra Cervo e Andora che, negli ultimi tempi, sono diventati più frequenti. Non di rado capita di incontrarli al largo o anche vicino alla costa. E’ accaduto anche la settimana scorsa tra Genova e Savona quando gli esperti e studiosi di “Costa Balenae” hanno fotografato altri delfini (nella foto), ma anche zifi e tartarughe durante i loro monitoraggi nel Santuario Pelagos.

Nell’immaginario collettivo i delfini sono animali mansueti e giocherelloni. E spesso la tentazione è di avvicinarsi per poterli osservare da vicino ed interagire con loro. Tuttavia gli esperti biologi che da anni svolgono attività di studio e di ricerca nel Santuario Pelagos consigliano alle imbarcazioni di ridurre la velocità a pochi nodi e mantenere la propria rotta senza interferire con gli animali. “Saranno loro ad avvicinarsi – spiegano gli esperti – Spesso seguono i banchi di pesce non curandosi del fatto che la zona possa essere trafficata da imbarcazioni o che possano essere presenti altre minacce. Meglio quindi osservarli senza avvicinarsi troppo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.