Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pasqua e Pasquetta: tra costa ed entroterra qualche idea su dove andare

Due giorni che sposteranno famiglie e gruppi a vivere tante proposte cittadine ma anche il nostro entroterra

Provincia di Imperia. Tra le tradizionali gite fuori e le singolari proposte territoriali, sono molti anche quest’anno gli eventi che animeranno i giorni di Pasqua e Pasquetta, domenica 16 e lunedì 17 aprile, in tutto il nostro ponente. Una due giorni che sposterà famiglie e comitive per vivere i tanti suggerimenti cittadini ma anche la scoperta del nostro spettacolare entroterra. Ecco così che:

Domenica 16 aprile:

a Cervo c’è il 10° Festival di Pasqua che, con una serie di concerti la cui direzione artistica è firmata dal pianista Roberto Issoglio, è organizzato dall’associazione Mozart di Torino. Oltre le esibizioni anche corsi di perfezionamento con ben 49 musicisti seguiti da 15 insegnanti di assoluto rilievo internazionale e provenienti dagli Stati Uniti, dalla Francia ma anche dalla Germania e dalla Turchia;

a Diano Castello, dalle 10.30 alle ore 15.30, tour guidato enogastronomico e di prodotti tipici e con animazione musicale, alla scoperta del paese, delle chiese e delle antiche cisterne d’acqua di epoca medievale Le Ione. Bus navetta gratuito dalle ore 10 alle ore 19 con partenza da Via C. Battisti – passaggio a livello. Un tuffo nella storia a due passi dal mare. Info e prenotazioni: Associazione GiroBorgo 333 4775968;

ad Imperia, Street Food Festival che si snoderà al Parasio e in Via Vecchie Carceri dalle ore 11 alle 24 con sottofondo di musica live, dj, mercatini artigianali e soprattutto animata da circa 40 stand con prodotti tipici dell’enogastronomia, dalla polenta concia al fritto misto, passando per tutte le eccellenze più gustose del nostro paese;

ancora Imperia dove, proprio per le festività pasquali, il Museo di Arte Contemporanea di Imperia MACI rimarrà aperto per The Real Face, la mostra temporanea che rende omaggio a David Bowie, l’artista più iconico degli ultimi 50 anni, grazie alle opere della Collezione Lino Invernizzi. Orario apertura: 16.00/19.00;

ad Ospedaletti un pomeriggio pasquale è musica e piece teatrale in uno struggente e coinvolgente ricordo per Edith Piaf, un’artista francese molto amata anche in Italia. Gli attori del Teatro dell’Albero con la “Sous le ciel de la Mome. La vie e rose” omaggeranno la cantante accompagnati dalla voce di Maire Pierre Oudol, dalla fisarmonica di Gianni Martini, dal clarinetto di Mirco Rebaudo e dal contrabbasso di Mauro Parrinello. L’appuntamento per questo incontro musicale e teatrale sarà domenica 16 aprile alle ore 17.30 presso “la piccola ex scalo merci”;

a Realdo, escursione alla scoperta dei pittoreschi borghi occitani di Realdo e Verdeggia e attraverso il fatato ambiente boschivo dell’Alta Valle Argentina. Dal Rifugio di Realdo si raggiunge il piazzale del paese per accedere a un’antica mulattiera che inoltrandosi nel bosco raggiunge l’antica borgata di Cae de Borma. Continuando il percorso si arriva ai ruderi di Ciapapée, si passa quindi nella zona di un vecchio castagneto e si giunge alle Case della Colombera, che sino alla fine del Settecento sono state sito di guardia di frontiera del Regno di Savoia. Superato il torrente Argentina si scende verso Verdeggia, borgo fondato da Brigaschi ma appartenente alla Repubblica di Genova, e da qui alla località Case Carmeli o Borgata Pastorelli, dove fino agli anni ’50 si trovavano i mulini a grano e a castagne che servivano l’intera valle. Visitato il Borgo si rientra a Realdo ripercorrendo il sentiero. L’attività è fruibile da chiunque. Ritrovo a Realdo (automuniti) in serata della Domenica o Lunedì mattina. Rientro previsto per le ore 19.00 del lunedì. Per info e prenotazioni contattare: Matteo Serafini (GAE) +39 333 6853041 matteoserafini.lupoliguria@gmail.com, Giampiero De Zanet (GAE, Rifugio Realdo) +39 339 1183 146 g.dezanet@tiscali.it; Mara Pedrazzi (GAE) +39 333 5824314 nordic.golfodianese@gmail.com, Barbara Campanini (GAE) +39 346 7944194 campaninib@yahoo.it. E’ richiesto un minimo di cinque partecipanti. Durante le escursioni ci si impegnerà a pulire il percorso: ogni cambiamento comincia da un piccolo gesto di responsabilità;

a San Bartolomeo al Mare sul Lungomare delle Nazioni il mercatino artigianale ed enogastronomico Shopping sul Mare, proposto da Buongiorno Italia e Federeventi e alle ore 10.30 all’Anfiteatro sul Lungomare delle Nazioni, i laboratori creativi “I colori della Pasqua” dell’Associazione Stella Polare, rivolti come sempre a bimbi e ragazzi. Sempre domenica (tutto il giorno, Corso Europa/Via Ischia/Via Repubblica), le bancarelle dello “Shopping di Primavera” organizzato dalla Associazione Val Steria Valley.

Taggia, come ogni terza domenica del mese, il  mercatino “Cose d’altri tempi”, antiquariato, collezionismo curiosità. Il  mercatino, dalle ore 8.00 alle ore 18.00, si snoderà  in Via Soleri, Piazza Cavour. I visitatori, gli hobbisti, gli appassionati, potranno immettersi nel suggestivo centro storico ricco di arte e di storia, curiosando tra i banchi alla ricerca di oggetti curiosi, pizzi, vecchi libri, riviste, monete.. , un’opportunità in più per trascorrere un giorno di festa in modo diverso. Dopo aver rotto le uova pasquali e mangiato la cioccolata…..una bella camminata tra i banchi del mercatino e per le vie di Taggia dove tanto c’è da scoprire. In caso di maltempo il mercatino si svolgerà  sotto i portici di Via Soleri (U Pantan);

a Ventimiglia, alle ore 16 presso la Cattedrale nella Città Alta, nuovo appuntamento di “Musica Sacra in Cattedrale” con il Concerto di Pasqua. Protagonisti del pomeriggio musicale il Soprano Melissa Briozzo, alla Tromba Franco Cocco e all’Organo Andrea Verrando. In programma musiche di Bach, Mozart, Franck, Caccini. Ospite dell’evento il Coro di Voci Bianche di Bordighera diretto da Oleg Boukhovets.

E per lunedì 17 aprile, giorno di Pasquetta:

a Diano Marina, dalle 8 alle 20, ci sarà la storica manifestazione: Pasquetta in Bancarella. Bancarelle di Prodotti Tipici, Artigianato Artistico, Negozi del Viale animeranno la lunga strada di Viale Kennedy per l’intera giornata. Al mattino alle 11 verrà svolta la tradizionale Asta delle torte: torte salate realizzate dagli Chef stellati degli Hotel del dianese. Alle ore 16 verrà distribuita la merenda contadina (pane, pomodoro, olio extravergine di oliva e basilico). La manifestazione, patrocinata dal Comune di Diano Marina, è organizzata dal Comitato Valorizzazione Viale Kennedy ma realizzata anche con l’aiuto degli “Amici del Viale”.  Per ulteriori informazioni visitare il sito www.vialekennedy.it oppure la pagina Facebook Comitato Valorizzazione Viale Kennedy;

ad Imperia ancora Street Food Festival ma dalle ore 11 alle 22 (per dettagli vedi domenica 16). Inoltre vi sarà ingresso gratuito al Museo dell’Olivo Fratelli Carli dove prende vita il “porte aperte” per diffondere la cultura della nobile pianta dell’olivo. Caccia al tesoro, interazione presso il Laboratolio per i più piccini e visite guidate per i gruppi. Villa Grock e il suo giardino, in via Fanny Roncati Carli, saranno aperti al pubblico dalle ore 15 alle ore 18. Alle ore 16,30 presso la biblioteca “Sala della Parola” del convento delle suore Clarisse in via santa Chiara 3 vi sarà “Il cuore segreto di Porto Maurizio”. Racconta la genesi, la storia e i recenti restauri del grande edificio che domina il panorama della cittadella e che ne costituisce il nucleo piú antico e racchiude una notevole quantità di tesori artistici, ma anche architettonici e urbanistici che possono ancora oggi “raccontarci” la città medievale ed il suo espandersi e modificarsi nel tempo fino alla sua configurazione attuale. Storia, racconti e aneddoti curiosi estratti dal “Memoriale del convento” (scritto nel 1725 da una suora che raccolse tutte le notizie storiche desunte dai documenti allora esistenti, ma ora irrimediabilmente perduti) saranno illustrati da immagini che accompagneranno l’ascoltatore a scoprire i luoghi di questo monastero particolare e unico nel suo genere, risultante dall’aggregazione di case, spazi, carrugi della antica cittá fortificata.

ad Ospedaletti con il mercatino ‘Cose d’altri tempi’ ecco l’associazione Belle Epoque nell’ormai storico e consueto appuntamento per la festività di Pasquetta, in corso Regina Margherita dalle 8.00 alle 18.00. Oltre 80 espositori provenienti dalla Francia, dal Piemonte e naturalmente da tutta la Liguria. Il bellissimo viale si animerà di persone, colori, oggetti retrò, mobili, cose di storie passate. Si potrà passeggiare in uno dei più bei viali del ponente ligure  tra piante verdeggianti ed un passo dal mare;

a San Bartolomeo al Mare l’escursione guidata “San Bartolomeo al Mare – Colle Mea” (distanza 12 Km, Dislivello +/-300 m, durata 5 ore comprese le soste, pranzo al sacco, difficoltà E, ritrovo ore 10:00 presso Ufficio IAT), con la guida Luca Patelli, nell’ambito del programma “Sui Sentieri del Golfo”;

a Sanremo, organizzato dal Comune di Sanremo in collaborazione dn Floriseum, c’è il Festival del Fiore e dei Giardini a Villa Ormond. Dalle ore 15.30 presso il padiglione: creazioni d’autore – esposizioni floreali artistiche e dimostrazioni live. Concorso di abbellimento floreale d’interni. Mercatino floreale. Ora 16.30 visita guidata al Parco Villa Ormond lungo il percorso dei precursori della floricoltura e alla scoperta del Palmetum. Ore 18 Al Salone del Parco, “A tutto tango’ esibizione di tango argentino tra i fiori con i ballerini Edwin Espinosa y Alexa Yepes Arboleda Workshop e  milonga.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.