Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Linea Cuneo-Ventimiglia, Regione Paca e Piemonte insieme per risolvere le criticità

PACA si è detta disponibile a sostenere il costo di navette Autobus da Tenda a Limone nel periodo estivo in coincidenza con il treno delle Meraviglie

Ventimiglia. Trovare soluzioni delle criticità che hanno portato allo stato di decadimento infrastrutturale e di servizio in cui si trova oggi la linea Cuneo-Breil sur Roya-Ventimiglia. E’ su questo che si sta lavorando tra Regione Paca e Regione Piemonte e che interessa anche l’estremo ponente ligure.

L’obiettivo. come sostiene il portale Ferrovie.it è la condivisione di un testo per il rinnovo della convenzione tra Italia e Francia per la gestione della linea da sottoporre poi ai rispettivi governi. Attualmente, i lavori di rinegoziazione della Convenzione sono stati assegnati a una commissione mista da cui erano finora state escluse le Regioni. A questa scelta le amministrazioni regionali hanno risposto con una lettera congiunta che ha indotto i governi – in particolare quello francese – a rivedere la decisione.

Così come non vi è stata condivisione della decisione di sdoppiare l’accordo in due differenti Convenzioni, una di gestione e una di finanziamento. Questa scelta, non è ritenuta funzionale a un disegno strategico unitario, e porrebbe da subito difficoltà insuperabili se la convenzione di finanziamento fosse trattata separatamente anche allo scopo di addebitare impropriamente i costi infrastrutturali alle Regioni.
Le Regioni hanno richiesto di estendere l’oggetto della Convenzione al collegamento Torino-Nizza, incorporando l’attuale testo in un accordo più generale che consenta di includere la linea nel comprehensive network dei collegamenti europei, aprendo così la possibilità di attingere anche a finanziamenti comunitari e di superare i problemi di normativa sulla sicurezza ferroviaria.

“La necessità di prevedere in un’unica convenzione precisi impegni per un programma di sviluppo infrastrutturale e di servizio – ha dichiarato l’assessore Balocco – è preciso interesse di entrambe le parti. La nostra richiesta è che, oltre ai lavori di messa in sicurezza, i Governi formalizzino nel testo anche impegni politici, da modularsi in successivi accordi a seconda delle compatibilità finanziarie, per il potenziamento della linea a partire dallo studio già approntato da SNCF.

Non è stato possibile ufficializzare l’accordo per il prolungamento fino a Limone del Treno delle Meraviglie che da Nizza giunge fino a Tenda, nel periodo estivo come era stato richiesto da Regione Piemonte a parziale “compensazione” della decisione di effettuare i lavori sulla linea (con la sua relativa interruzione) nel periodo Settembre 2017-Aprile 2018, con pregiudizio per la stagione invernale di Limone Piemonte. SNCF ha adotto ragioni tecniche che non rendono possibile tale ipotesi, nonostante ANSF avesse già consentito alla deroga per la circolazione dei treni Francesi. PACA si è detta disponibile a sostenere il costo di navette Autobus da Tenda a Limone nel periodo estivo in coincidenza con il treno delle Meraviglie. Inoltre nel periodo di chiusura della linea si farebbero carico di un ulteriore servizio su Bus da Breil a Limone in affiancamento al servizio sostitutivo già effettuato da Trenitalia da Ventimiglia a Limone che potrà essere eventualmente potenziato con coofinanziamento di region PACA.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.