Incontro su nuoto agonistico a Imperia tra genitori e Rari Nantes, Vassallo: “Soddisfatto per l’accordo” foto

La Rari Nantes si impegna ad individuare società sportive che possano tesserare gli atleti in questione che potranno continuare ad allenarsi nella struttura della società

Imperia. Si è tenuto questa mattina l’incontro fra una delegazione di genitori dei ragazzi che frequentano i corsi di nuoto agonistico presso la piscina Felice Cascione e il Presidente della Rari Nantes Rodolfo Leone, a cui ha partecipato l’assessore allo sport del Comune di Imperia, Simone Vassallo, in veste di “mediatore”.

Genitori e Direttivo sono dunque giunti in modo propositivo ad un accordo in base al quale i ragazzi potranno proseguire l’attività sportiva fino alla fine dell’attuale stagione; per la stagione successiva la Rari Nantes si impegna ad individuare società sportive che possano tesserare gli atleti in questione, stabilendo i giusti contatti in tempi utili per programmare l’attività sportiva. Allo stesso tempo, i ragazzi potranno continuare ad allenarsi nella struttura della società ad Imperia.

L’incontro di questa mattina porta dunque ad una sorta di convenzione che incontra le esigenze sia dei ragazzi sia della Società, in un clima positivo e comunicativo.

“Mi ritengo soddisfatto per il raggiungimento dell’accordo di questa mattina, che si è concretizzato in una soluzione positiva sia per i genitori dei ragazzi, sia per la Rari Nantes, in vista di una futura e propositiva collaborazione” ha commentato l’assessore Simone Vassallo.