Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, torna “Non solo per sport”: l’evento che unisce pratica sportiva e solidarietà

L'evento nasce all'interno del progetto sportivo che Isah porta avanti da diversi anni

Imperia. Dopo il successo dell’edizione zero dello  scorso anno, martedì 4 aprile, presso i complessi sportivi in zona San Lazzaro ad Imperia, l’Isah, centro di riabilitazione, in collaborazione con l’assessorato allo sport del comune di Imperia, organizza la 3° giornata “Non solo per sport”. L’evento, che rientra tra le iniziative organizzate per la giornata mondiale sulla consapevolezza dell’Autismo, nasce all’interno del progetto sportivo che l’Isah porta avanti da diversi anni.

“Con questo progetto – commenta la responsabile del servizio di riabilitazione Valeria Canetti – si tende ad una pratica sportiva da fare insieme per raggiungere l’obiettivo di creare un gruppo nel quale si possa sviluppare la cultura dell’integrazione e della solidarietà, l’accettazione e la valorizzazione della diversità. L’attività sportiva così interpretata risponde alle esigenze di crescita psicologica e fisiologica delle persone, rispettando e promuovendo la creatività ed il bisogno di socializzazione.”

“Il progetto sportivo, atletico, ma non troppo – aggiunge la referente del progetto Erika Fossati – prevede il coinvolgimento di circa 40 ragazzi adolescenti e giovani adulti con disabilità mentali e motorie che in base alle loro abilità, attitudini e tenendo conto dei diversi bisogni riabilitativi, sono stati suddivisi tra le diverse discipline sportive:nuoto, pallanuoto,calci ,bocce, calciobalilla ed equitazione. La giornata darà la possibilità di mostrare il lavoro svolto in questi mesi dai nostri atleti che si confronteranno con quelli provenienti da altre realtà del territorio.”

“Lo sport sottolinea – l’assessore Vassallo Simone – ha la grande capacità di unire le persone, di abbattere le barriere,di essere vettore di integrazione e condivisione, strumenti fondamentali di crescita culturale e sociale”.

Appuntamento, quindi, martedì 4 aprile a partire dalle ore 10.00 presso il Palazzetto dello Sport di Imperia.

Il programma

Mattino         

Cerimonia di apertura

Presentazione progetto calcio 5

Nuoto:200 m stile libero ,staffetta,pallanuoto presso la Piscina Comunale

Alle ore 12.30 verrà offerto un buffet a tutti i partecipanti

Pomeriggio

Calciobalilla presso il Palazzetto dello Sport

Bocce: Torneo presso il Bocciodromo San Giacomo.

Le premiazioni sono previste per le ore 15.30.

Alle gare del pomeriggio saranno presenti gli alunni dell’Istituto Comprensivo “Diano marina”.

La manifestazione è patrocinata dal CONI,dalle Federazioni Sportive FIB,FIPCB,dal CIP (Comitato Italiano Paraolimpico) e dal Comune di Imperia Assessorato allo Sport.

Testimonial della giornata saranno Andrea Cadili Rispi delegato regionale FINP e CIP e il pluricampione del Mondo di calciobalilla paraolimpico Francesco Bonanno.

Il Presidente dell I.S.A.H Stefano Pugi e il Direttore Generale Luca De Felice rivolgono un sentito ringraziamento a tutti coloro che hanno voluto contribuire all’organizzazione della giornata: il Coni, il Comitato San Giacomo, la Rari Nantes Imperia, le Federazioni Nuoto Paralimpico, Bocce, e la Federazione Italiana Paralimpica Calciobalilla,la Croce Bianca di Imperia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.