Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il “Grande Fratello” a Taggia è orbo. L’appello ai Sindaci del sostituto procuratore Barbara Bresci, “Fate funzionare le telecamere”

Lo ha fatto a margine della conferenza stampa sull’arresto di Anthony Placido, per tentato omicidio ai danni di Alessio Barillari

Sanremo. E’ compito dei sindaci installare nei loro Comuni telecamere di video sorveglianza e garantirne il funzionamento”. Ha commentato così il sostituto procuratore della Repubblica di Imperia il fatto che le telecamere di sorveglianza nella città vecchia di Taggia siano mal funzionanti o non ci siano per niente. Lo ha fatto a margine della conferenza stampa sull’arresto di Anthony Placido, per tentato omicidio ai danni di Alessio Barillari. Il fatto successo sabato scorso in via Campo Marzio, a quanto appare evidente dalle dichiarazioni della Bresci (il Pm che segue il caso), non era stato ripreso da nessuna telecamera, perché quelle che c’erano non erano funzionanti.

Di qui l’appello del magistrato ai sindaci dei Comuni della provincia, affinché si dotino si sistemi di sorveglianza video funzionanti. “I processi in Inghilterra durano poco anche perché i loro sistemi video funzionano e i nostri no. Ed è anche per questo che da noi i processi durano tanto”:  Ha chiosato la Bresci.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.