Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il club Sanremo Matutia fa da padrino a Veronica Paner premiata al Lionsday di Mondovì foto

Il premio in palio era un buono del valore di 400 euro da utilizzare in libri o materiale scolastico

Sanremo. Emozione e soddisfazione per i soci del Sanremo Matutia, che hanno fatto da padrini, alla premiazione al Lionsday di Mondovì della giovane sanremese Veronica Paner, allieva della media I. Calvino.

Al concorso hanno partecipato tutti i 60 clubs del Distretto, distribuiti tra Piemonte e Liguria. Il premio in palio era un buono del valore di 400 euro da utilizzare in libri o materiale scolastico.

Veronica era accompagnata dalla sua insegnante, la professoressa Alice de Andreis, a cui va il merito di aver saputo sensibilizzare i ragazzi al tema della pace. Alla vincitrice vanno i complimenti di tutti per il risultato conseguito ed il lavoro svolto. Il concorso si è snodato attraverso ulteriori selezioni si è quindi giunti al vincitore internazionale Lakkana Meepara, 13 anni Thailandia.

La finalità lionistica “We serve”, e cioè essere a servizio e diffondere informazioni sulle molteplici attività benefiche in tutto il mondo da oltre cento anni, sono stati gli obiettivi nel Lions Day 2017 tenutosi quest’anno a Mondovì.
Nei convegni di sabato e domenica, tenutisi nella ex Chiesa di Santo Stefano, gli interventi dei numerosi relatori e delle autorità presenti hanno avuto finalità costruttive nella celebrazione del Centenario. Nella serata presso l’istituto Alberghiero è stata assegnata una borsa di studio di mille euro per uno studente meritevole.

Il governatore del Distretto 108IA3 Mauro Bianchi ha sottolineato che questo evento, al quale hanno partecipato oltre duecento soci, è stata un’occasione unica per far conoscere la storia e la forza dei Lions e dei giovani Leo e per poter presentare i Service più significativi e le attività più importanti dei Club, come il Poster per la pace, la Banca degli Occhi, i Cani guida, Acqua per la vita, il Libro parlato e tante altre iniziative rivolte alle comunità locali. In tutta la città sono stati allestiti stand nei quali i soci ed i giovani Leo hanno spiegato ogni service, ogni obiettivo perseguito, portando una nota di colore alla città già in festa per la Fiera di Primavera.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.