Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giovedì la sentenza del processo al passeur-solidale Fèlix Croft: attese decine di attivisti foto

Per Croft il pm ha chiesto 3 anni e 4 mesi di carcere, oltre ad una multa di 50mila euro

Imperia. Verrà letta domani alle 11,00 la sentenza del processo che vede come unico imputato Félix Croft, l’attivista francese accusato di favoreggiamento all’immigrazione clandestina per aver trasportato in Francia, a bordo della sua auto, cinque persone di nazionalità sudanese e arrestato in flagranza di reato dai carabinieri di Ventimiglia.

L’imputato apparirà in aula davanti al collegio del tribunale di Imperia, presieduto dal giudice Donatella Aschero.
Per il giovane attivista, che ha sempre sostenuto di aver agito per solidarietà, il pm Grazia Pradella ha chiesto una condanna a 3 anni e 4 mesi di carcere, oltre al pagamento di una multa di 50mila euro: 10mila per ciascuno dei cinque migranti non regolari trasportati in Francia.

Da giorni, no borders, attivisti e persone vicine alla causa dei migranti, hanno iniziato ad organizzarsi per essere presenti al momento della lettura della sentenza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.