Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gioco d’azzardo, M5S “Tavolo ludopatie? Toti bluffa ancora”

"Toti ci dica dunque se la prossima settimana starà dalla parte dei no slot, e dunque dei cittadini, o se si accoderà alle altre Regioni per un accordo al ribasso col Governo"

Liguria.Quando si dice prendersi gioco dei cittadini: la Regione Liguria oggi ha convocato il primo tavolo sulle ludopatie. Si tratta di quella stessa Regione Liguria che ha appena prorogato di un anno l’entrata in vigore della legge restrittiva sull’azzardo approvata dall’assemblea regionale del 2012: un gol a porta vuota che Toti non ha voluto segnare.

Il presidente della Regione continua a bluffare. Adesso vogliamo vedere come si comporterà Toti durante la Conferenza Stato Regioni del prossimo 3 e 4 maggio. In quella occasione potrebbe essere raggiunta un’intesa che, in sostanza, darà la possibilità di impiantare più sale e vlt sul territorio. Una vera e propria ingerenza rispetto ai poteri dei sindaci i quali, in questi anni, hanno prodotto delibere anti-azzardo che si erano rivelate il più efficace strumento di contrasto al proliferare di questa piaga economica e sociale.

Toti ci dica dunque se la prossima settimana starà dalla parte dei no slot, e dunque dei cittadini, o se si accoderà alle altre Regioni per un accordo al ribasso col Governo che metterebbe i bastoni tra le ruote dei sindaci e favorirebbe l’ulteriore proliferare dell’azzardopatia”- afferma il MoVimento 5 Stelle Liguria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.