Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Festa della polizia a Imperia, Laricchia: “Più controlli e arresti in provincia” fotogallery

Tutti i dati dell'attivitá svolta in provincia

Imperia. Massimo impegno nella gestione dell’emergenza migranti a Ventimiglia, sicurezza alla frontiera e nel resto della provincia dopo gli attentati in Europa con controlli minuziosi grazie anche alla collaborazione con le forze di polizia d’Oltralpe, intensificata la lotta alla criminalità e soprattutto maggiore sinergia e vicinanza ai cittadini. Per la festa della polizia, in occasione del 165esimo anniversario, è stato scelta una location completamente nuova: il Museo Navale di borgo Marina.

riviera24 - Festa della polizia a Imperia

A fare gli onori di casa è stato il questore Leopoldo Laricchia che da due anni si è insediato a Imperia dopo aver ricoperto incarichi importanti non ultimo quello di Ispettore Generale presso l’Ufficio Centrale Ispettivo del Dipartimento della Pubblica Sicurezza. Ma c’erano tutte le autorità militari e civili della provincia a cominciare dal prefetto Silvana Tizzano e dal sindaco Carlo Capacci-

Momento clou, come sempre, è stata l’illustrazione degli obiettivi conseguiti durante l’anno ottenuti grazie all’impegno profuso dalle donne e dagli uomini della polizia di Stato che “da sempre svolgono il proprio lavoro con abnegazione e spirito di sacrificio. Emerge che, anche quest’anno, ci sono stati più arresti, meno furti. Sono calate anche le rapine, così come i danneggiamenti. Un risultato importante grazie a controlli più capillari su tutto il territorio e alle iniziative sotto il nome di “Senza fretta senza tregua” che si sono estese in tutte le principali città della provincia con un massiccio impiego di mezzi e uomini. Innalzata la lotta contro lo spaccio di droga, l’immigrazione clandestina e lo smercio di prodotti contraffatti. Degna di nota anche l’attivitá di controllo nei pub, discoteche che non possono trasformarsi in sacche frequentate da pregiudicati. Più controlli anche nelle cave dove vengono usati esplosivi per fare in modo che non vi siano infiltrazioni criminali. Una festa che è proseguita con la consegna di alcuni dei riconoscimenti per meriti di servizio al personale che si è particolarmente distinto nelle operazioni e nelle attività di polizia tra Ventimiglia e Cervo. All’interno della Questura poi c’è stata come sempre la deposizione di una corona di alloro alla lapide situata nel cortile alla presenza dei vertici della magistratura oltre alle autorità locali civili, militari e religiose, nonché ai rappresentanti dell’Associazione Nazionale della Polizia di Stato.

I dati del 2016: Festa della Polizia 2017 – Dati 2016

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.