Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Diano Marina: i ponteggi di Villa Scarsella smontati con i bambini “prigionieri”, la protesta

Dopo 40 anni avviati i lavori di sistemazione di una dimora storica della città

Diano Marina. I lavori a Villa Scarsella, la storica dimora di Diano Marina, sono completati almeno nella sistemazione del tetto. Ma l’impresa che aveva in appalto l’intervento oggi, giorno di scuola, ha deciso di smantellare i ponteggi con i bambini della scuola a lezione. Immancabili le proteste dei genitori. “Forse era meglio che questo intervento fosse coordinato meglio – sottolinea Michele Calcagno, consigliere di Diano Riparte – Si potevano smantellare i ponteggi magari sabato quando i bambini non erano a scuola o comunque in un orario più consono, lontano dalle ore di lezione”.

Già a settembre, all’inizio dell’anno scolastico, erano state sollevate polemiche sull’intervento e sulla riapertura della scuola. Ma il sindaco Giacomo Chiappori aveva rassicurato tutti: “La scuola aprirà regolarmente”. E lo stesso primo cittadino su quest’opera aveva rispedito al mittente ogni accusa: “Dopo quarant’anni abbiamo rifatto il tetto di quell’edificio storico. Stava collassando, lo abbiamo rimesso a posto. Ma se le vecchie amministrazioni avessero restaurato anche poco alla volta l’edificio ora non saremmo neppure qui a parlarne”.

Quanto ai prossimi interventi è Cristiano Za Garibaldi, il vicesindaco, a chiarire altri aspetti: “Dovranno essere rifatti gli intonaci seguendo le direttive della Sovrintendenza, così come i serramenti. Il lavoro di restauro della villa non è ancora completato”. Ma è Michele Calcagno ad essere dubbioso sulle tempistiche. “Se l’amministrazione avesse interpellato in fase progettuale la Sovrintendenza i tempi dell’intervento non si sarebbero certamente dilatati. Ora attendiamo di conoscere quando i lavori riprenderanno il loro corso”.

Per la cronaca l’edificio ospita cinque aule, ciascuna destinata ad una singola classe, tutte dotate di LIM; un laboratorio di informatica attrezzato di LIM e computer per lezioni a gruppi o a singoli; una biblioteca con materiale sia in lingua italiana sia in lingua inglese un laboratorio di pittura per attività grafico-pittoriche e di manualità, un laboratorio di musica ( fornito della necessaria strumentazione), tre sale mensa, un ampio parco per i momenti di socializzazione e ​un campo da basket.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.