Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Buone prestazioni per gli atleti del Karate Sanremo a La Spezia foto

Rigoni Marco, Betagno Andrea e Borro Cristian non hanno vinto alcuna medaglia ma la loro presenza al torneo costitutisce comunque una vittoria per il Karate Sanremo

Più informazioni su

La Spezia. La città di La Spezia ha ospitato domenica 9 aprile il campionato nazionale Karate USAcli a cui hanno partecipato circa 350 ragazzi appartenenti alle varie federazioni di Karate presenti in Italia. Durante la mattina si è svolta la gara di Kata mentre a partire dalle 13 circa i vari atleti si sono affrontati nel Kumite, nel combattimento.

Il karate Sanremo era presente a questo importante appuntamento con alcuni dei suoi atleti seguiti da Giovanni Travella e Marcello Cava, che da tempo collaborano col Maestro Fernando Giancola. Ecco i loro nomi: Catania Sofia (cintura gialla), Catania Alberto (cintura arancio), Rigoni Marco (cintura arancio), Bestagno Andrea (cintura blu), Borro Cristian (cintura blu), Kolonjari Kledjan (cintura marrone), Pannese Cristopher (cintura nera) e Virducci Samuel (cintura nera).

Nonostante l’importanza della gara e il gran numero di spettatori i ragazzi sono riusciti proporre delle prestazioni degne di un campionato nazionale portando a casa numerose medaglie e anche una vittoria, Kolonjari Kledjan, infatti, si è imposto nel Kumitè aggiudicandosi la medaglia d’oro medaglia d’oro con una prestazione stupenda.

Pannese Christopher ha regalato alla società una doppia soddisfazione:  il secondo posto nella gara di katà, eseguendo in modo egregio due kata con un elevata difficoltà tecnica, ed il terzo posto in quella di kumitè, disciplina in cui è cresciuto molto e in cui mostra di avere ancora grande margine di miglioramento.

Altra grande soddisfazione arriva dal secondo posto nel kumitè conquistato da Virducci Samuel che ha dimostrato notevoli miglioramenti in questa disciplina.

I fratelli Catania, Alberto e Sofia, hanno vinto la medaglia di bronzo nelle loro categorie, i due atleti ci stanno abituando a grandi prestazioni che portano alla società matuziana numerose medaglie.

Rigoni Marco, Betagno Andrea e Borro Cristian non hanno vinto alcuna medaglia ma la loro presenza al torneo costitutisce comunque una vittoria per il Karate Sanremo. La società infatti, considera  vincitori tutti gli atleti che hanno il coraggio di mettersi in gioco cercando di fare del  loro meglio. Da segnalare inoltre il debutto in qualità di arbitro di Roberto Bestagno, cintura nera secondo dan, primo atleta del Karate Sanremo a conseguire tale ruolo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.