Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Area Aperta” muove i primi passi con figure conosciute a Imperia e comprensorio

Chi ha accettato l'invito o chi ha aderito perché si sentiva di farlo ora è deciso a lavorare con impegno al progetto

Più informazioni su

Imperia. L’obiettivo è ambizioso: coinvolgere nella progettualità per questa città persone che non si sono di fatto mai interessate direttamente di politica e amministrazione, ma hanno condiviso l’analisi che il momento è talmente critico che tutti devono impegnarsi direttamente e mettere a disposizione di Imperia le proprie idee, le proprie esperienze nei più disparati settori, le proprie professionalità.

“Area Aperta” muove i primi passi per un nuovo modo di parlare di politica, ma soprattutto l’intento è quello di migliorare una città che ha una forte necessità di essere rilanciata.  Chi ha accettato l’invito o chi ha aderito perché si sentiva di farlo ora è deciso a lavorare con impegno al progetto. In questa grande comunità cittadina ci sono persone che gli imperiesi conoscono bene: Giuseppe Fossati, avvocato,  Eros Giromini, farmacista, Ettore Perreca, medico chirurgo, Gianluca Vio, avvocato, Daniele Berghi, noto judoka, allenatore di arti marziali a livello nazionale, contitolare Ok Club, palestra che annovera atleti di livello nazionale ed internazionale, Paolo Ricca, imprenditore, Gigi Lazzarini, sindacalista ex dipendente Agnesi; Piero Di Meo, pensionato, storico vicecomandante della Polizia Municipale, Carlo Aicardi, consulente legale, collaboratore studi notarili e ancora Antonio Carli, attore e regista, Nick Gandolfi, autore e giornalista, Maurizio Mamino, già segretario regionale sindacato polizia, Luigi Muscio, medico, Piero Lanteri, manager esperto di turismo internazionale, già Direttore Marketing Alpitur e poi Vice Presidente Costa Crociere, Giacomo Cecchini, studente universitario presso il Polo Imperiese, Cesare Rizzo, ex bancario, pensionato.

Secondo i promotori di “Area Aperta” “questo vuole essere soprattutto un luogo di discussione ed elaborazione politica, un’Area, appunto, Aperta, perché vuole essere aperta al contributo ed alla partecipazione di chiunque voglia dare il proprio apporto di idee ed impegno civico”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.