Quantcast
All'Istituto Marconi di Imperia un incontro sull'approfondimento dell'acustica negli impianti di scarico - Riviera24
L'incontro formativo

All’Istituto Marconi di Imperia un incontro sull’approfondimento dell’acustica negli impianti di scarico

Nella stessa giornata si è anche affrontato l'argomento "vendere come valore" relativo alla comprensione dei bisogni del cliente finale per essere protagonisti di fronte ad esigenze sia normative che del cliente finale sempre più evolute

Imperia. All’IIS Marconi di Imperia in Via Gibelli oltre la normale programmazione scolastica, si è svolto un incontro formativo specializzato promosso dalla azienda Geberit avente come oggetto l’acustica negli impianti di scarico e che ha visto un approfondimento specifico sulla normativa di riferimento.

Infatti il DPCM (Decreto Presidenza Consiglio dei Ministri) del 05/12/97 ha introdotto nuovi concetti sopratutto in materia di requisiti acustici passivi; in una parola è possibile utilizzare oggi della componentistica e dei materiali le cui caratteristiche sono quelle di abbassare la rumorosità di riferimento.

Gli scarichi sanitari e le condutture negli immobili affrontato oggi nuove frontiere e le aziende del settore sono in grado di progettare e costruire materiali con caratteristiche di fono assorbenza molto avanzate che rendono più “piacevole” la vita degli occupanti in particolare nelle case di civile abitazione.

Nella stessa giornata si è altresì affrontato l’argomento “vendere come valore” relativo alla comprensione dei bisogni del cliente finale per essere protagonisti di fronte ad esigenze sia normative che del cliente finale sempre più evolute.

Prosegue in parallelo il corso voluto con AMAT che ha come riferimento gli impianti pubblici di distribuzione e di raccolta delle acque: tra gli argomenti trattati il “ciclo idrico integrato” , il “dimensionamento delle reti idriche” , la “potabilizzazione”. Le giornate tecniche con AMAT continueranno fino al mese di maggio. L’Isituto Marconi si pone quale Istituzione scolastica pubblica sempre più vicina al mondo del lavoro e delle realtà imprenditoriali e lavorative sia locali che nazionali.

commenta