Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Sanremo il Movimento Consumatori tutela i risparmiatori coinvolti nel crack Veneto Banca

"Oggi alle ore 18.30 al teatro della Federazione Operaia di via Corradi l’avv. Vinicio Tofi in qualità di presidente della sezione di Sanremo del M.C., illustrerà le prospettive di tutela dei risparmiatori"

Sanremo. Il Movimento Consumatori sede di Sanremo incontra i risparmiatori che si sono trovati coinvolti nelle difficoltà della Veneto Banca.

“Un’altra puntata dei rapporti surreali dei consumatori e piccoli risparmiatori nei confronti del sistema bancario, che anziché tutelarli li considera vacche da mungere cui attingere liberamente senza limiti o scrupoli.

Così dopo MPS, Banca Etruria, Ca Ri. Chieti etc. .. è la volta di Venetobanca, che dopo aver proposto “tranquille” obbligazioni le ha convertite in azioni a rischio, che si sono poi trasformate in carta straccia, rifiutandosi anche di rimetterle in vendita. Ora, per poter “rilanciare l’azienda” e liberarsi delle passività, offrono ben il 15% del loro valore agli attoniti clienti. Un’elemosina.

Il M. C. offre un’alternativa di tutela a questo percorso perverso di distruzione dei propri risparmi, per dare voce e dignità ma anche concreto risarcimento economico a chi ha subito tutto questo.

Oggi alle ore 18.30 al teatro della Federazione Operaia di via Corradi a Sanremo l’avv. Vinicio Tofi in qualità di presidente della sezione di Sanremo del M.C., illustrerà le prospettive di tutela dei risparmiatori, con particolare attenzione al nuovo strumento del ricorso all’Arbitro Bancario Finanziario di recente costituzione presso la Consob, che ha già emesso pronunce favorevoli in tempi brevi e senza suoi costi di procedimento.
Difendersi dalle banche si può”- afferma il Movimento Consumatori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.