Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A maggio oltre 100 allievi impegnati nei saggi del Teatro del Banchéro di Taggia

I partecipanti ai numerosi corsi di teatro di “Laboratorio Officina” della stagione 2016-2017 daranno vita a diversi spettacoli

Taggia. Si avvia verso il compimento la stagione del Teatro del Banchéro di Taggia, l’Associazione che da oltre 20 anni promuove la diffusione della cultura nel ponente ligure con corsi di teatro per adulti, ragazzi e bambini, con stage (il prossimo è in programma dal 22 al 25 giugno con Dario Benedetto) a cui partecipano professionisti di livello internazionale e con laboratori culturali di varia natura.

I partecipanti ai numerosi corsi di teatro (“Laboratorio Officina”) della stagione 2016-2017, oltre 100 allievi, daranno vita a diversi saggi, che non sono altro che un riassunto di ciò che è stato appreso durante l’anno. Il Laboratorio Officina verte sul teatro e sull’improvvisazione come gioco, prevede un avvicinamento alle tecniche di recitazione. Fino a fine gennaio ci si è esercitati sulla voce e sulla presenza scenica, poi si è lavorato alla messa in scena dello spettacolo di fine stagione. “Lo spirito del Laboratorio – spiega Giorgia Bruscoè quello di mettersi in gioco e di lavorare per gli altri, con una presa di coscienza sull’uso del corpo e della parola, favorendo la rottura degli schemi di timidezza“.

Il primo dei saggi di Laboratorio Officina è in programma mercoledì 3 maggio alle ore 21:00 presso lo Spazio Calvino del Polo Universitario imperiese.

Si tratta dello spettacolo “Ricco e ricco van d’accordo”, uno studio da “Teste tonde e teste a punta” di Bertold Brecht, allestito dal gruppo adulti di Taggia sotto la guida di Giorgia Brusco che ha curato adattamento e regia. Scritto da Brecht tra il 1931 e il 1934, durante l’ascesa al potere di Adolf Hitler,Teste tonde e teste a punta è uno dei suoi lavori meno conosciuti. Il testo porta alla luce la discriminazione razziale utilizzata dal potere come pretesto per allontanare lo sguardo dai problemi economici dello Stato.

Una società pacifica e non controllata viene soggiogata da un gruppo di ricchi signori con la paura, tramite la creazione di inesistenti distinzioni razziali basati sulla forma della testa. Ogni fatto, ogni male, vengono collegati e spiegati in base alla forma della testa. La commedia declina in farsa grottesca, gli attori, uomini comuni vestono e svestono i panni dei vari personaggi per raccontare come la storia sia maledettamente ciclica, dallo ieri, all’oggi, dal domani alla fantasia tutto torna come un’inesorabile ruota che gira.

In scena: Franco Abbatescianna, Andrea Alchieri, Walter Arimondo, Fiorenza Biga, Raffaella Crippa, Francesca Cuppari, Giovanni De Mattia, Mara De Nittis, Cristiana Dulbecco, Vittorio Falchi, Carlotta Fornara, Irene Freri, Martina Karoff, Dalia Lottero, Ivo Mela, Alessandra Pavone, Gioele Tolone, Sara Zangari. Assistenti alla regia Alessandro Cirilli e Massimiliano Antonelli; segreteria Maura Amalberti e Fiorella Regina, scenografie Marco Barberis.

Questo il calendario completo dei saggi di Laboratorio Officina:

Mercoledì 3 maggio – Adulti Taggia – DAMS Imperia
Venerdì 5 maggio – Giovani Taggia – DAMS Imperia
Sabato 6 maggio – Bambini Taggia – GEF di Sanremo
Mercoledì 17 maggio – Adulti Bordighera – DAMS Imperia
Domenica 21 maggio – Gruppo Banchéro – Teatro dell’Albero – San Lorenzo al Mare
Venerdì 26 maggio – Ragazzi Taggia – DAMS Imperia
Domenica 28 maggio – Bambini Bordighera – Chiesa Anglicana Bordighera
Venerdì 2 giugno – Bambini Taggia – Teatro dell’Albero – San Lorenzo al Mare

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.