Quantcast

Trenitalia, treni regionali liguri più puntuali e affidabili secondo l’indagine del primo bimestre 2017

La puntualità reale, vissuta dal cliente, è al 92,2% e sfiora il 97,6 se si considerano soltanto i ritardi imputabili a Trenitalia

Più informazioni su

Liguria. Treni più puntuali e affidabilità al top per i treni regionali liguri di Trenitalia in questo primo bimestre 2017.

Oltre 92 volte su cento (92,2%) le corse regionali giunte a destinazione in orario o comunque non oltre i cinque minuti. In miglioramento di quasi un punto percentuale (+0,9) rispetto a un anno fa. La media si attesta al 91,7% nella fascia oraria dei pendolari del mattino e arriva al 92,6% in quella pomeridiana.

L’indice di affidabilità (98,7%) è su valori di assoluta eccellenza in ambito europeo, con cancellazioni ridotte all’1,3% dei treni programmati,  e solamente allo 0,8 per cause imputabili a Trenitalia. Cresce anche la soddisfazione  dei viaggiatori per quanto riguarda la puntualità , il comfort e la permanenza a bordo.

La statistica della puntualità tiene conto di tutti i ritardi, qualunque ne sia la causa, e descrive quindi quanto realmente vissuto dai passeggeri. Se si tenessero invece in considerazione i soli ritardi imputabili a Trenitalia, i treni puntuali raggiungerebbero il 97,6% del totale, proseguendo un trend positivo che va avanti ininterrottamente da tre anni.

Nel particolare l’indagine segnala, nel 2017, un gradimento dell’89,5% alla voce “Permanenza a bordo treno”, con tutti i fattori che ne determinano il giudizio in deciso miglioramento: la pulizia (69,9%), puntualità percepita (73,1%), il livello complessivo di comfort offerto (86,8%), security (78,3%),  informazioni di bordo (83,1%).

Più informazioni su