Quantcast

Sanremo, i ragazzi dell’Istituto Calvino a scuola di pesca dal campione mondiale Mattia Ferrari fotogallery

“Da piccolo la babysitter mi portava a pescare al posto che alle giostre”

Sanremo. “Da piccolo la babysitter mi portava a pescare al posto che alle giostre”: scherza così il campione mondiale di pesca sportiva Mattia Ferrari.

Stamane era sul molo del orto Vecchio per insegnare la sua “arte” agli alunni delle seconde medie dell’Istituto Calvino: tanti ragazzi a divertirsi nell’ambito del progetto “Uomo Aria Mare” che come ci spiega l’insegnate di educazione fisica Daniela Bordoli. “E’ un’iniziativa che va avanti da anni e serve per far apprezzare le possibilità del mare. Partiamo dalla piscina, passiamo al salvamento, acqua gol, sub, pesca sportiva, vela surf e canottaggio. E’ un’attività che piace molti ai ragazzi. Ci sono anche degli approfondimenti culturali fatti in classe.

Oggi i ragazzi, nello specifico, hanno partecipato a una gara di pesca individuale, con la canna e l’esca, in questo caso, era costituita da un gamberetto. Tutti i pesci pescati sono stati “slamati” immediatamente e liberati nuovamente in mare.