Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“No al gioco d’azzardo”: la protesta di associazioni e sindacati contro la Regione

Si terrà il prossimo 27 marzo alle 17.30 sotto la sede della Regione Liguria

Più informazioni su

Liguria. “No al gioco d’azzardo e No alla proroga del periodo di tolleranza per le slot”: con questo slogan si terrà il prossimo 27 marzo alle 17.30 la manifestazione di protesta sotto la sede della Regione Liguria, un presidio organizzato da numerose associazioni e sindacati (tra loro Arci, Auser, Cgil, Cisl e Uil, Fondazione Auxilium, Libera, Acli, Uisp, Cnca e Sert) assieme al coordinamento regionale di Mettiamoci in gioco e alla Consulta comunale contro l’azzardo contro la decisione della giunta Toti.

“Non è accettabile la motivazione addotta al provvedimento – spiegano – secondo cui la proroga consentirebbe di avviare un percorso di sostegno ai commercianti cui la forzata rinuncia alle attività dell’azzardo arrecherà danno economico. Non può essere ignorato il fatto che il guadagno del gioco va a scapito di soggetti, spesso molto giovani, o già disagiati, che possono essere precipitati in una spirale di disagio relazionale, economico e sociale ed esposti a meccanismi di criminalità e usura”.

“L’ipotesi di una moratoria sulle autorizzazioni all’azzardo – continuano gli organizzatori – rende inefficace il regolamento comunale sulle sale da gioco e giochi leciti; squalifica l’impegno di quegli operatori commerciali che, in questi anni, hanno sostenuto il proprio lavoro senza ricorrere alle slot o addirittura liberandosene; soprattutto, irride all’attività degli operatori sanitari e dei molti soggetti associativi che da anni si adoperano in difesa della salute dei cittadini, del decoro e della legalità sul territorio, della qualità del tessuto commerciale”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.