Quantcast

Liguria digitale, Salvatore (M5S): “Da Rixi tanto fumo e nessuna risposta”

Dopo l’incontro con l’assessore allo Sviluppo Economico in Commissione III

Liguria. “Dopo tanta attesa, temporeggiamenti e audizioni disertate, l’assessore Rixi si presenta in Commissione III e dimostra di non saper dire nulla di chiaro e specifico sulla riorganizzazione di Liguria Digitale. Ora abbiamo capito perché ha aspettato tanto a parlare: l’assessore ha le idee parecchie confuse sul tema.

Rixi sostiene, infatti, che non ci sarà alcuna alienazione dei rami d’azienda, quel che preoccupa di più i lavoratori e le organizzazioni sindacali. Eppure nella delibera di Giunta c’è scritto chiaro e tondo, che si intende procedere con una riorganizzazione straordinaria che metterebbe sul mercato rami d’azienda considerati non più strategici, ad eccezione delle sole server farm. Compare infatti la parola “cessioni”.

Di tutto ciò Rixi non sembrava essere minimamente al corrente. Tanto fumo, molti slogan e pochissima chiarezza. Più che ad un incontro di approfondimento, è parso di assistere ad un mero spot elettorale. Tutte le preoccupazioni sono rimaste intatte.

Non ci accontenteremo delle parole dell’assessore e provvederemo a richiedere ufficialmente e con gli opportuni atti tutte le risposte mancanti. I lavoratori di Liguria Digitale meritano di ricevere una risposta” – afferma Alice Salvatore, portavoce MoVimento 5 Stelle Liguria.