Quantcast

Liguria, Coldiretti: “Bene il rifinanziamento dei bandi PSR 2014-2020”

"E' necessario per dare risposte concrete a tutte le aziende che hanno presentato domanda di investimenti e rischiano di rimanere fuori a causa di un esaurimento delle risorse"

Liguria. “L’implementazione dei budget e il rifinanziamento dei bandi dedicati al finanziamento delle aziende agricole e la rimodulazione di alcuni parametri, rappresenta una risposta adeguata alle nostre sollecitazioni”.

E’ quanto afferma il presidente della Coldiretti Liguria Gerolamo Calleri nel commentare l’annuncio dell’assessorato all’agricoltura. Il 6 marzo l’assessore all’agricoltura Stefano Mai, aveva infatti comunicato che Bruxelles aveva dato il consenso alle richieste pervenute dalla regione Liguria e a breve si sarebbe provveduto a rifinanziare i bandi dedicati agli investimenti nelle aziende agricole e all’apertura di imprese giovani.

“Il rifinanziamento di queste misure– commenta il direttore Coldiretti Enzo Pagliano è necessario per dare risposte concrete a tutte le aziende che hanno presentato domanda di investimenti e rischiano di rimanere fuori a causa di un esaurimento delle risorse e in particolare per dare risposte ai giovani che vogliono aprire un’azienda agricola”.

“In un periodo come questo – continua Pagliano – è fondamentale dare la possibilità a chi vuole investire di farlo ed è per questo che confidiamo nell’applicazione, in questo nuovo bando, di nuovi criteri per il calcolo del reddito standard, più realistici e coerenti con la realtà territoriale”. “Speriamo- conclude Pagliano– che si concluda a breve la fase di verifica e controllo dei piani e si riesca , in tempi celeri, a giungere al rilascio delle autorizzazioni definitive, permettendo alle aziende di iniziare i loro investimenti.”

Le sedi di Coldiretti sono aperte per chiarire tutti gli aspetti del bando agli aspiranti imprenditori agricoli e alle aziende agricole avviate.